Cerca

Il leader pentastellato

Grillo: "Via i ladri, si voti subito"

Grillo scatenato

Beppe Grillo visto dal nostro Benny

Espellere i "delinquenti" dal governo. Questa la richiesta che il M5S ha espresso ieri, 10 settembre, alla Camera. Solo che a rischiare di essere espulsi sono stati proprio loro. Contro i grillini si è levato infatti il grido d'indignazione di Pd e Pdl insieme: "Moralisti del cazzo!" Ma Grillo & Co. non si sentono toccati dall'insulto, anzi. "Fieri di essere moralisti del cazzo - scrive Beppe Grillo sul suo blog - e soprattutto di starvi sul cazzo". Poi Beppe fa "l'elenco dell'orgoglio" grillino: "Noi siamo i moralisti del cazzo, quelli che hanno rifiutato i rimborsi elettorali, che si sono tagliati gli stipendi, che hanno rinunciato alle auto blu. Noi siamo i moralisti del cazzo che non vogliono condannati in Parlamento, che mantengono la parola data agli elettori, gli unici a votare alla Camera per la decadenza del Porcellum".

"Via il Cav dal Senato" - Poi si scaglia contro il Pd perché non accelera sulla decadenza di Silvio Berlusconi: "Ieri, alla Camera, alla richiesta del M5s di espellere i delinquenti, si è levato alto il grido "Moralisti del c....!". I nominati del pdl e del pdmenoelle si sono indignati. E' un paradosso che invece di accompagnare alla porta Berlusconi, un delinquente condannato in via definitiva, i nominati dai capibastone del pdmenoelle e dal truffatore fiscale, volessero buttare fuori noi, i cosiddetti moralisti (del c....). Senza questi moralisti del c... - spiega Grillo - il pdmenoelle avrebbe ancora una volta salvato il suo vero leader, Berlusconi, e non è detto che non ci riesca, di sicuro ci sta provando i tutti i modi con azzeccagarbugli e legulei in servizio permanente". Il leader ha poi chiuso con un invito al voto subito: "Fuori i delinquenti dal Parlamento! Il vostro tempo è finito, è questione di mesi e voi lo sapete". E poi un nuovo diktat: "Voto subito!".

La paura di Beppe - Tornare alle urne appena possibile, senza governi di scopo, e anche con la disdetta di questa legge elettorale, a suo tempo massacrata. Il perché è presto detto. I sondaggi danno i 5 Stelle stabili (anche se non in particolare salute), ma il rischio vero è che restando in Parlamento qualche grillino decida, in ossequio al proprio mandato, di trovare accordi con il Pd per fare quello che avevano promesso: la riforma elettorale. Risultato: il Movimento 5 Stelle si spaccherebbe, letteralmente, e non sarebbe un buon sintomo alla vigilia delle prossime elezioni. Se spaccatura ed epurazioni saranno, meglio che siano lontano dall'Aula, preferibilmente via mail o con uno streaming per pochi aficionados.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • foxyfoxy

    12 Settembre 2013 - 10:10

    Che dire di una persona che perde il controllo del Suv sul ghiaccio che puntando verso la scarpata apre la portiera e si getta fuori lasciando il mezzo senza controllo e 2 persone muoiono e una bambina rimane ferita ma orfana dei genitori? ASSASSINO!!!!! Condannato e zitto!!!!

    Report

    Rispondi

  • alejob

    12 Settembre 2013 - 09:09

    Sei ancora che GRACCHI. Non ti è seccata ancora la gola. Spero che ti secchino anche i coglioni, perchè da essi non escano SPERMATOZOI stupidi e deficienti come te.

    Report

    Rispondi

  • foxyfoxy

    12 Settembre 2013 - 00:12

    Il "pazzo" è stato condannato per omicidio colposo per 2 persone. Grida al ladro ma lui è un ASSASSINO!!! Uno condannato per omicidio è un Assassino!!!!!! Questa è una verità sacrosanta e non ha mai fatto un giorno in carcere il KILLER.

    Report

    Rispondi

  • carlo123f

    11 Settembre 2013 - 20:08

    avviso ai postanti, attenzione e' arrivato quell'idiota di Cacasecco, ciannosecco o come diavolo si chiama. ATTENZIONE, oggi e' piu sboccato e maleducato che mai, probabilmente avra' preso tanti schiaffi dalla moglie o dal datore di lavoro e' ha necessita' di sfogarsi: assencodatelo, mischino, e solo un povero scemo che fa una vita di merda.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog