Cerca

Ninna nanna

Alfano: "L'assemblea Pd è una noia mortale"

Il vicepremier sfotte i compagni della maggioranza: "Discutono di congresso e regole; per fortuna noi pensiamo alle tasse"

Alfano, Berlusconi, Santanchè

Da sinistra, Angelino Alfano, Silvio Berlusconi e Daniela Santanchè

Il Partito democratico fa venir voglia di dormire. I discorsi dell'assemblea nazionale del Pd sono uguali a quelli che i compagni facevano anni fa: discutono di congressi, regole, registri e aperture. Insomma, "roba da far addormentare dopo dieci caffè". Angelino Alfano, vicepresidente del Consiglio, si prende gioco dei colleghi della larga maggioranza: il dibattito in assemblea è davvero indigeribile, anzi "una noia mortale", come si conviene alla paludosa sinistra italiana. 

Forza Italia - "Noi, invece, ci battiamo per il nostro ideale e la nostra politica economica, per diminuire le tasse". Roba concreta, secondo Alfano, condita dal "grande entusiasmo" che accompagna la ri-nascita del primogenito (politico) di Silvio Berlusconi. Il cavaliere, in effetti, ha sempre avuto una carica esplosiva. Niente a che vedere nemmeno con i "dieci caffè": chissà se il Pd avesse avuto in squadra un talento così. 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • bruno osti

    23 Settembre 2013 - 10:10

    povero pisquano, l'hanno rottamata venti anni fa. Mentre invece la munmmia catramata ve la siete sorbita per ben 16 minuti in videocassetta, ancora l'altro giorno. Se poi parliamo di mausolei, quello di Forza Italia aperto ora non è secondo a nessuno

    Report

    Rispondi

  • bruno osti

    23 Settembre 2013 - 09:09

    quali tasse, l'IMU e l'IVA messe a bilancio dal duo Treconti/BUrlesque, quando hanno chinato il capino con la Merkel e si sono impegnati al pareggio di bilancio entro il 2013, mentre a tutti gli altri Paesi era per il 2014? Oppure delle tasse sulla benzina, reiintrodotte due volte, sempre dal Duo, dopo che Bersani le aveva ridotte?

    Report

    Rispondi

  • wainer

    22 Settembre 2013 - 23:11

    meglio che rimanere ore in adorazione della salma imbalsamata di Vladimir Il'i? Ul'janov (detto Lenin) non crede? -W.

    Report

    Rispondi

  • Frenki

    22 Settembre 2013 - 12:12

    Con la sinistra allo sfascio e inconcludente, con il M5S che è come se non esistesse, beh il PDL, regno dei sepolcri imbiancati, degli imbonitori, degli incapaci di governare MA CAPACISSIMI NEL MENTIRE E NEL PROMETTERE L'IMPOSSIBILE DIMINUZIONE DELLE TASSE, vincerà ancora una volta. Buona parte degli italiani non sa ancora come stanno veramente le cose, non si rendono conto che non c'è una lira in cassa, sono convinti che presso l'INPS ci siano ancora i miliardi di contributi versati, sono convinti che nelle cassaforti del Tesoro ci siano i miliardi di tasse pagate. Poveri illusi.....vedrete che tra poco dovranno diminuirvi le pensioni, dovranno farvi pagare maggiori ticket sanitari e dovranno aumentarvi le tasse. Si....quelle tasse che l'imbonitore, che conoscete tanto bene, vi promette a vanvera di diminuire. Guardateli bene nella foto dell'articolo sono loro..!

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog