Cerca

Doppia poltrona

Vincenzo De Luca: l'antitrust avvia un procedimento di incompatibilità

Il vice ministro alle Infrastrutture non ha mollato la carica di sindaco di Salerno. Ora l'autorità lo mette nel mirino per conflitto d'interessi

Vincenzo De Luca

Vincenzo De Luca

A Vincenzo De Luca piace la doppia poltrona. E così ora l'Antitrust ha aperto un procedimento per incompatibilità nei confronti del viceministro alle Infrastrutture e Trasporti in base alla legge sul conflitto di interessi. De Luca infatti non si è ancora  dimesso dalla carica di sindaco di Salerno. La nota dell'Antitrust è chiara. L'avvio è stato deliberato "vista la richiesta di informazioni, inviata in data 13 agosto 2013, con cui l'Autorità ha invitato il dottor De Luca a risolvere, nel termine di 30 giorni, la situazione di incompatibilità pendente connessa alla coesistenza delle cariche di sindaco di Salerno e di sottosegretario di Stato alle Infrastrutture e ai Trasporti".

Deve mollare la poltrona -
 E ancora: "La nota dell'11 settembre 2013, con la quale il titolare di carica ha comunicato che, nella seduta del 2 settembre 2013, il Consiglio comunale, non pronunciandosi definitivamente sull'incompatibilità, ha demandato la questione alla Commissione Consiliare Permanente 'Statuto', al fine di esprimere il relativo parere in argomento. E "riservando, all'esito, le successive determinazioni di questo consesso". L'Antitrust ha quindi deliberato l'avvio del procedimento considerato "che, alla scadenza del termine indicato dall'Autorità, il dottor De Luca non ha provveduto a risolvere l'incompatibilità pendente". Insomma ora De Luca rischia di perdere una delle sue poltrone. Ma intantanto intasca comunque il doppio stipendio. 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • encol

    09 Ottobre 2013 - 10:10

    fanno a gara a chi ruba di più e meglio???? Banda di mascalzoni incapaci e fannulloni-

    Report

    Rispondi

  • umberto2312

    08 Ottobre 2013 - 08:08

    Solo dopo le rivelazioni della stampa L'antitrust si è decisa a fare qualcosa. Ma a cosa serve un simile carrozzone?

    Report

    Rispondi

blog