Cerca

L'affondo

Cacciari: "D'Alema? Un ambizioso e megalomane"

3
Cacciari: "D'Alema? Un ambizioso e megalomane"

"D'Alema è un ambizioso, un megalomane. Il suo piano è far fuori Renzi e trasformare il Pd in un partito socialista. Ma è un piano irrealistico, perché la sinistra ormai ha fallito in tutta Europa. Se i partiti di sinistra si rivelano impotenti a fare il loro mestiere principale nel Dopoguerra che è quello di politiche di redistribuzione del reddito a favore del lavoro dipendente, allora hanno fallito. E non è che la gente è diventata tutta di destra e trumpiana. E' che la sinistra non fa più il suo mestiere". A parlare è Massimo Cacciari, intervistato questa mattina da Massimo Giannini su Radio Capital

E il filosofo rilancia poi sulla crisi dei partiti di sinistra e i loro continui litigi interni: "I casini a sinistra? Ma è elementare, Watson. Quelli che venivano dal Pci volevano conquistare il Pd ma hanno fatto male i conti e sono stati rottamati da Renzi. E ora cercano la rivincita. Il resto è puro contorno. Di fronte a questa sfida lanciata da D'Alema, Pisapia e Vendola valgono come il due di coppe quando regna bastoni".

 

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • Giovanniv36

    10 Ottobre 2017 - 09:09

    D'Alema non mollare! Avanti popolo.

    Report

    Rispondi

  • pacemarioangelo

    07 Ottobre 2017 - 18:06

    cioè: crisi del sistema, in senso lato, socialdemocratico (o scandinavo, o renano), che funziona finché l'economia cresce.

    Report

    Rispondi

  • colombinitullo

    07 Ottobre 2017 - 16:04

    e quando mai la sinistra ha fatto il suo mestiere? un branco di parassiti incapaci e invidiosi può fare il bene del popolo? al massimo lo impoverisce

    Report

    Rispondi

media