Cerca

Scalata storta

Renzi, slogn e simbolo della campagna per le primarie

Il rottamatore sceglie il logo: in tutta sincerità, bruttino. E anche di cattivo auspicio: ci propone un'Italia illeggibile? Oppure "ai lati"...di che?

Renzi, slogn e simbolo della campagna per le primarie

Tutto pronto per la scalata al Partito democratico. La prima tappa sono le primarie per il nuovo segretario, a cui Matteo Renzi correrà da favorito d'obbligo. E se è tutto pronto, lo deve essere anche il simbolo. Ed eccolo, il simbolo, accompagnato dallo slogan scelto dal sindaco di Firenze. "L'Italia cambia verso". E per rendere più chiaro il concetto, cambia verso proprio il verso della scritta "L'Italia". Bruttino, in tutta sincerità. E nonostante le intenzioni, forse, oltre che brutto anche di cattivo auspicio: Renzi ci propone un'Italia illeggibile. O meglio, si può anche leggere: "Ai lati". Un'Italia ai margini? Di chi? Dell'Europa? Della ricchezza? Dello sviluppo? Speriamo di no...

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • friskiez

    13 Ottobre 2013 - 14:02

    È incomprensibile come tutti gli esponenti di centro sinistra continuano ad affidarsi ad una agenzia, Proforma, artefice dei loro più grandi insuccessi. Vivono sugli allori delle vittorie di due loro clienti che, vendola ed emiliano, che avrebbero vinto anche senza fare campagna, anzi senza il loro apporto avrebbero probabilmente vinto meglio. Hanno prodotto il simbolo più inefficace ed anonimo degli ultimi decenni, quello di SCELTA CIVICA, hanno creato la campagna più controproducente che si ricordi in comunicazione politica, Domani è un altro giorno per iDS (approvata da Cuperlo!), la campagna di BOERI a Milano, sconfitto già alle primarie da Pisapia, e Napoli, e ... Così via. Ma quanti santi hanno in paradiso? E Renzi, circondato da esperti di media non si è accorto che è una campagna che NON COMUNICA NIENTE? Anzi enfatizza il SUO NIENTE e la sua ancora POCO STRUTTURATA OFFERTA POLITICA!

    Report

    Rispondi

  • Tobyyy

    10 Ottobre 2013 - 21:09

    No no, il fatto è che questo asfaltatore di strade, vede proprio le cose così come tutti i suoi compagni...! Eppure avreste dovuto saperlo, è arcinoto che i comunisti hanno sempre indossato i paraocchi come i somari...tranquilli, tutto regolare....!

    Report

    Rispondi

  • monrefuge

    10 Ottobre 2013 - 09:09

    gli elettori del pd sono tutti intellettualmente analfabeti, se mettesse delle croci sarebbe ancora più onesto.

    Report

    Rispondi

blog