Cerca

Aria nuova

Silvio Berlusconi rinnova la lista di Forza Italia: per Daniela Santanchè non c'è spazio?

1
Daniela Santanchè

Sta per arrivare un vero e proprio terremoto politico su diversi storici dirigenti di Forza Italia, da Renata Polverini a Daniela Santanché, passando per e Antonio Martino. Il trionfo in Sicilia ha visto la spinta di Forza Italia ben oltre le più ottimistiche aspettative, un motivo in più per convincere Silvio Berlusconi che sia arrivato il momento di rinnovare il partito come desidera da tempo.

Dal movimento giovanile al grande serbatoio di giovani amministrativi, i nomi possibili per rinfrescare la lista di Forza Italia non mancherebbero. Per far spazio a loro però sarà necessario che qualcuno oggi nelle prime fila faccia un passo indietro, o almeno di lato. Come riporta Il Tempo, per una regola non scritta quelli più a rischio sono quelli con più di tre legislature, fatta eccezione dei blindati Paolo Romani, Renato Brunetta, Niccolò Ghedini e Lucio Malan.

Alla Camera chi rischia di non vedersi ricandidato potrebbe esserci l'ex ministro Antonio Martino. Mentre invece potrebbe salvarsi Elio Vito, da 25 anni in Parlamento, è data fuori dalla lista di Forza Italia Daniela Santanché. Destino condiviso con l'ex governatore del Lazio, Renata Polverini, Gianni Sammarco e Francantonio Genovese, che comunque ha lanciato suo figlio 21enne nell'Assemblea siciliana. Anche Luigi Cesaro valuta di cedere il seggio in eredità, in staffetta con il figlio Armando. 

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • solitario48

    15 Novembre 2017 - 00:12

    I Forzisti telegenici e battaglieri potrebbero essere gli AMBASCIATORI / TRICI IN TV PER CONDURRE PROGRAMMI DI CHIARIMENTI/ESPLICATIVI DELL'AZIONE DI GOVERNO E PER RIMETTERE SULLA GIUSTA CARREGGIATA QUESTO PAESE -L'ITALIA- CADUTO E SCADUTO TROPPO IN BASSO: I VOLTI NOTI E CHE "BUCANO" LO SCHERMO SARANNO UTILISSIMI. VA ABROGATA LA PARCONDICIO E RESO COSTITUZIONALE IL DIVIETO DI CAMBIARE CASACCA

    Report

    Rispondi

media