Cerca

Facci

Non sarà l'amnistia di Berlusconi

Il provvedimento serve per ragioni che non c'entrano col Cav: Naapolitano ne parlava dal 2011, l'Ue pretende un intervento, il carcere preventivo è un disastro...

Filippo Facci

Filippo Facci visto da Vasinca

Fare indulti o amnistie non è mai giusto, è sempre una sconfitta, ma in molti casi - questo - occorre muoversi lo stesso, c’è poco da fare.  Però ci sono alcune cose che vanno chiarite.

1) Non è che Napolitano si è svegliato solo l’altro ieri. Della terrificante situazione  carceraria parlò al Meeting di Rimini del luglio 2011 e in visita a San Vittore e poi in vari colloqui che ebbe al Quirinale. Definì la situazione «ripugnante» nonché «prepotentemente urgente». Pensare che voglia soltanto aiutare Berlusconi è demenziale sul piano pratico - avrebbe potuto fare ben altro - e poi non è detto che qualsivoglia provvedimento debba riguardare il Cavaliere. Cattolici, Radicali e personalità varie, in ogni caso, chiedono un provvedimento da anni: e si parla di organizzazioni che di Berlusconi in linea di massima se ne fregano. Anche il ministro Anna Maria Cancellieri lanciò una proposta di amnistia o indulto nel giugno scorso: un falco berlusconiano anche lei? (...)

Su Libero di giovedì 10 ottobre, Filippo Facci ci spiega i sei motivi per cui non sarà "l'amnistia di Silvio" (Berlusconi). Il provvedimento serve per ragioni che non c'entrano col Cavaliere: Napolitano ne parlava dal 2011, l'Ue pretende un intervento, il carcere preventivo è un disastro. E se guardiamo cosa ha fatto la sinistra... Facci, in definitiva, non ha dubbi: aprire le celle? Sì.

Leggi il commento di Filippo Facci su Libero di giovedì 10 ottobre

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • IlBecchino

    10 Ottobre 2013 - 22:10

    Francamente non capisco come le possa esser venuta alla mente quella frase del Foscolo, peraltro riportata in modo inesatto. Foscolo accusava Monti di non conoscere il greco e di aver tradotto in italiano traduzioni in latino fatte da altri. Io non ho tradotto nulla. Se avesse inteso dire che Dante se la cavava meglio con le "terzine Dantesche" (non lo posso negare), avrebbe potuto scegliere mille altri modi consoni e non una "similitudine" priva di "simiglianza" alcuna.

    Report

    Rispondi

  • numetutelare

    10 Ottobre 2013 - 21:09

    oltre ai commenti si possono avere anche pareri da analista ... da cui se ne deduce che in base all'analisi i commenti hanno poco o tanto valore. Non male, quanti al valore delle analisi mi anno sovvenire una frase di Foscolo sulle capacità poetico letterarie di Vincenzo Monti: "Il traduttor de' traduttor d'Omero".

    Report

    Rispondi

  • IlBecchino

    10 Ottobre 2013 - 16:04

    Ancora mi sovvien di quella sera - Quando, accedendo al sito di un giornale - Conobbi Ciannosecco ed Unghianera ** E mi sembrò già giunto il Carnevale - Parean costoro intimi sodali - D’una violenza invero plateale ** Spacciandosi per veri liberali - Scagliavan motti trucidi e sboccati - Qual ratti e acuminati strali ** Contra li innocui lì malcapitati - Sinistri d’opinione differente - Da quella dei destri assai plagiati ** La prima cosa che mi venne in mente - Fu di studiar la psiche di costoro - E a ciò mi accinsi immantinente ** Dopo aver letto pochi scritti loro - Fu chiaro al mio genio illuminato - Sì com’è chiaro sovra torba l’oro ** Ch’era il cervello loro spappolato - Ma non potei far loro colpa alcuna - La colpa fu di quel destino ingrato ** Che feceli così già nella cuna

    Report

    Rispondi

  • maugauros

    10 Ottobre 2013 - 15:03

    Calcolatrice alla mano (dato ufficiale), negli ultimi 20 anni, il Centro dx di Berlusconi ha governato 83 giorni in più di tutta l' altra accozzaglia succedutasi.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog