Cerca

politica

Berlusconi: "Alle politiche comunque sarò in campo"

16 Novembre 2017

0
Berlusconi: "Alle politiche comunque sarò in campo"

Roma, 16 nov. (Adnkronos) - "Sarò comunque in campo nel centrodestra. Farò la punta, il regista in campo" in caso di candidabilità alle prossime elezioni, altrimenti "farò l'allenatore come Sacchi o Ancelotti". Lo ha detto Silvio Berlusconi, ospite di 'Porta a porta'.

Quanto alla data delle elezioni "spetta alla saggezza del Capo dello Stato" decidere, ha aggiunto il Cavaliere sostendendo che "ci sono motivi oggettivi per spostare in là", oltre marzo 2018, la chiamata alle urne, in un unico election day per elezioni politiche, regionali e comunali, in grado di far risparmiare alle casse pubbliche 500 milioni di euro.

"Spero prima delle elezioni di presentare la squadra di governo con cui, con una forte maggioranza, vinceremo", ha detto ancora l'ex premier sicuro che "sarà Forza Italia ad avere sia più voti, sia più seggi". Mentre un governo M5S "sarebbe una rovina e gli italiani che hanno deciso di non votare, devono, nel loro interesse, andare a votare", ha detto Berlusconi sostenendo che nelle intenzioni dei pentastellati ci sono patrimoniale, tasse elevate sugli immobili e tasse di successione al 45%: "Un'impostazione da pauperisti veri".

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

media