Cerca

Movimento a pezzi

Casaleggio minaccia i dissidenti
"Mollo tutto e me ne vado"

Il guru furioso coi senatori grillini che hanno presentato il disegno di legge sull'abolizione del reato di clandestinità: "Modo di ragionare folle"

Casaleggio minaccia i dissidenti
"Mollo tutto e me ne vado"

Tradimento. Al guru grillino Gianroberto Casaleggio, l'uomo che tiene i fili del Movimento 5 Stelle, deve essere venuto uno stranguglione ieri mattina, quando un gruppetto di 'suoi' senatori ha autonomamente presentato all'aula di Palazzo Madama un disegno di legge per l'abolizione del reato di clandestinità. Non solo: i "ribelli" tenevano pure duro. Perchè al richiamo del leader Beppe rispondevano picche. E che loro avrebbero tenuto il punto. Orrore: perchè lo scenario peggiore che Grillo e Casaleggio possono immaginare è che nel corso della legislatura i loro 'burattini' in Parlamento possano animarsi, prendere vita propria e non solo contestarli come è successo con i ribelli fin qui più o meno regolarmente espulsi. Ma addirittura mettersi a fare di testa propria, presentando leggi senza l'autorizzazione dei capi o che non siano espressamente previste nel programma quinquennale del Movimento.

Cosa anche peggiore, l'abolizione del reato di clandestinità è provvedimento che avvicina pericolosamente i grillini alla sinistra. Il che, per calcolo elettorale più che per convinzione politica o personale, Grillo e Casaleggio non possono accettare. Per questo, il guru 5 Stelle è arrivato addirittura a minacciare di andarsene: "Se passa questo modo di ragionare, mollo tutto e me ne vado" ha sparato, irritato dalla fuga in avanti dei senatori sul reato di clandestinità. Per ora l'allarme è rientrato, dopo che i parlamentari grillini nella riunione di ieri sera hanno deciso un incontro con Grillo. Ma chissà che quello della 'autonoma iniziativa legislativa' non possa diventare lo strumento per mettere in un angolo o addirittura spingere alle dimissioni l'ingombrante guru.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • totano54

    13 Ottobre 2013 - 13:01

    Molla tutto e levati dai coglioni, che nessuno sentirà la tua mancanza

    Report

    Rispondi

  • marco53

    12 Ottobre 2013 - 21:09

    Anche a te dico quello che ho detto a Grillo: Per via parlamentare non è possibile cambiare niente. Ti sei illuso come il tuo socio, che ha fatto una grande campagna elettorale, ma avete scoperto adesso di aver fatto eleggere un gregge di pecore, ignoranti e comunisti della peggior specie. Centri sociali, No Tav, delinquenti di varie estrazione e chi più ne ha ne metta. Non vi ripresentate alle prossime elezioni, perchè anche se cambierete i personaggi, si comporteranno come questi. Poltrona e soldi. Vogliono solo quello, e decisioni comuniste, solo quelle.

    Report

    Rispondi

  • emilioq

    12 Ottobre 2013 - 05:05

    Non vi vorrebbe neanche Zelig!!!!! Andreste a rovinare la trasmissione!!!!!Pagliacci!!!!!!

    Report

    Rispondi

  • fumonero

    11 Ottobre 2013 - 22:10

    primo non dare del tuo a chi non la pensa come te,poi collega il cervello prima di parlare.Penso che non sia questione di umanità quella di togliere il reato di clandestinità, alla fine questa legge non ha risolto molto anzi niente ma toglierla creerebbe un ulteriore caos.ti rivolgi dalla parte sbagliata perche non fai lo stesso discorso a chi imbarca queste persone(che di umano ha poco) per un compenso di 2000 dollari a testa.Fenomeno

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog