Cerca

Invasione dal Nord Africa

Lampedusa, Kyenge: "Più controlli contro il traffico di esseri umani"

Il ministro dell'Integrazione annuncia: "Le norme per il controllo del Mediterraneo vanno inasprite e quelle che ci sono applicate"

Cécile Kyenge

Cécile Kyenge

Ci sono voluti quasi 400 morti in 10 giorni. E sbarchi tutti i giorni. Anche tre o quattro ogni giorno. Troppi persino per il ministro dell'Integrazione Cecile Kyenge. Che punta il dito sì contro gli scafisti, trafficanti internazionali di esseri umani. Ma nel farlo, lo punta anche contro un fenomeno, quello degli sbarchi, che appare davvero fuori controllo. "Guerra a tutto campo alla criminalita' organizzata transnazionale che gestisce queste tratte di esseri umani. Ci sono leggi che vanno applicate e, se necessario, bisogna renderle ancora piu' dure''.

"Controlli più duri" - "Bisogna rafforzare i controlli nelle acque del Mediterraneo'' per fermare ''la nuova mafia transnazionale sulle rotte del Mediterraneo. Dietro queste tragedie, man mano che la drammatica instabilita' dei Paesi africani aumenta, ci sono traffici di esseri umani. C'e' chi strumentalizza queste emergenze umanitarie per arricchirsi alle spalle di chi fugge da guerre e fame'', afferma la Kyenge in un'intervista al Mattino.

Prende tempo sulla Bossi-Fini -  E sulle modifiche alla Bossi-Fini, la Kyenege fa una piccola marcia indietro. Il ministro ha tolto il piede dall'acceleratore e "prende tempo" sulle nuove norme per l'immmigrazione. "C'e' stato un buon inizio al Senato', ma e' un percorso lungo e abbiamo fatto solo i primi passi. La legge va cambiata ma con cambiamenti da fare insieme, nella condivisione, nel confronto, nella partecipazione e con il consenso di tutte le parti politiche'', ha colcluso la Kynege. Insomma in una settimana la Kyenge è passata da "porte aperte per tutti" a "inasprire i controlli". Gli immigrati e i morti cominciano ad essere troppi pure per lei. 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • giovannipiacentino

    13 Ottobre 2013 - 14:02

    le affermazioni della kyenge hanno riempito i barconi di donne e bambini ed ora cambia idea? la coerenza imporrebbe quantomeno una lettera di dimissioni.

    Report

    Rispondi

  • gitex

    13 Ottobre 2013 - 13:01

    traffico degli esseri umani, andiamoli a prendere, portiamoli qua e diamo loro un lavoro una casa ecc ecc

    Report

    Rispondi

  • futuro libero

    13 Ottobre 2013 - 11:11

    per tallonare tutti i barconi magari vuole navi e aerei per andarli a prendere direttamente a casa?Ma questa è proprio una vigliacca comunista voltagabbana.Pussa via ministra dei miei stivali

    Report

    Rispondi

  • Royfree

    13 Ottobre 2013 - 02:02

    E' una donna intelligente. Ha capito che la bomba sta per scoppiare e che gli Italiani ormai sono stufi. La paura di essere una delle prime ad essere presi a calci è lei. Tanti auguri.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog