Cerca

politica

Berlusconi: "Via tasse su casa, auto e successioni"

19 Gennaio 2018

0
Berlusconi: "Via tasse su casa, auto e successioni"

Roma, 19 gen. (AdnKronos) - "Nel nostro programma non ci sono più tasse sulla prima casa e neppure sull'auto, che è uno strumento per andare al lavoro, accompagnare i figli a scuola. Non saranno tassate le successioni né le donazioni ed elimineremo l'Irap". Così il leader di Fi, Silvio Berlusconi, ospite di 'Mattino 5'. Perché "la flat tax è una rivoluzione globale, che porterà economia a crescere e a creare posti di lavoro", ha sottolineato.

La flat tax, ha spiegato l'ex premier, "è un punto fondamentate del programma", siglato ieri sera con il leader della Lega Matteo Salvini e la leader di Fdl, Giorgia Meloni: "Si pagherà l'imposta del 23%, uguale per famiglie e imprese". "Chi evade può perdere anche momentaneamente la libertà", ha aggiunto il leader di Forza Italia sottolineando: "Ho studiato questa imposta e la volevo proporre già nel '94 con Martino". Ora partiamo con il 23% "ma nel tempo la ridurremmo, se in Italia si verificherà quanto successo in altri Paesi, come a Hong kong e nella federazione russa". In ogni caso, "per redditi a 12mila euro non ci saranno tasse".

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

media