Cerca

Il caso

Montecitorio, scoppia lo scandalo nei bagni: incisa una svastica e un motto nazista

16 Aprile 2018

0
Montecitorio, scoppia lo scandalo nei bagni: incisa una svastica e un motto nazista

In uno dei bagni del piano Aula di Montecitorio è stata trovata una svastica seguita da un motto di epoca nazista della Wehrmacht, le forze armate tedesche. Il bagno è uno di quelli solitamente usati dai deputati, su una parte della parete in legno è stata ritrovata non solo l'incisione della svastica, ma anche la scritto "Es braust unser panzer", cioè "Sta già ruggendo il nostro carro armato". I sospetti sono tutti concentrati su qualcuno che frequenta quegli ambienti in questa nuova legislatura, visto che finora quella scritta non era mai stata notata da nessuno. L'autore non solo doveva essere un appassionato conoscitore dei canti dell'esercito tedesco, ma sembra abbia avuto anche molto tempo per poter realizzare l'incisione piuttosto lunga. Una volta scoppiato lo scandalo, l'amministrazione di Montecitorio ha predisposto la rimozione dell'incisione, dopo aver fatto i dovuto rilievi.

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

media