Cerca

Occhio alla sorpresa

Governo, Luigi Di Maio e Matteo Salvini: "Noi possiamo stare fuori". M5s, avanza un nome per il premier

16 Maggio 2018

3
Governo, Luigi Di Maio e Matteo Salvini: "Noi possiamo stare fuori". M5s, avanza un nome per il premier

"Sia io che Matteo Salvini siamo pronti a stare fuori, se serve". Luigi Di Maio annuncia l'ennesima svolta nella travagliata, lunghissima trattativa di governo tra M5s e Lega. Il leader grillino e quello leghista, al di là degli annunci, ambirebbero comunque entrambi a una posizione di rilievo nella squadra, da vicepremier o ministri di peso. Su Palazzo Chigi, però, si chiude la pista del "premier terzo" tecnico e oltre alla staffetta ("Sui nomi stiamo discutendo", ammette Di Maio) si fa strada un'altra ipotesi, quella di un esponente dei 5 Stelle. Secondo alcuni retroscena, il nome che circola più insistentemente è quello di Alfonso Bonafede. Ma il partito di via Bellerio avrebbe avanzato la richiesta di un presidente del Consiglio non schierato con M5s. Il Movimento, forte del suo 32% contro il 17% della Lega, insiste su un tesserato 5 Stelle.

Sui ministri, Salvini ha rivendicato poi per la Lega i dicasteri di Interno e Agricoltura. I due leader, infine, hanno garantito che la presenza nel contratto dei temi cari ai loro partiti. In particolare, Salvini ha confermato che è stata raggiunta una intesa per "smontare" la legge Fornero. Sulle critiche del Financial Times, il segretario del Carroccio ha tagliato corto: "Meglio barbari che servi che svendono la dignità".

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • levantino

    16 Maggio 2018 - 17:05

    Mi sembra che Berlusconi ce ne aveva uno ogni giorno. Sarà l'età. Ma Di Maio,che è più giovane,non scherza!

    Report

    Rispondi

  • fausta73

    16 Maggio 2018 - 14:02

    Bonafede è quello che fa pubblicità alla penna Buffetti o è un sosia??

    Report

    Rispondi

  • pulraf

    16 Maggio 2018 - 14:02

    Un'altra pagliacciata è servita. Quante puntate ci saranno ancora per risolvere questa pagliacciata? Vergognatevi tutte e due. Tutti è due state tradendo gli italiani, o megli, li avete venduti. L'Italia in mano ad un ignorante (Di Maio) e a un traditore dell'elettorato di centro destra (Salvini). Mattarella, cosa fa?. Lo spettatore. Intervenga, subito e faccia valere la sua carica. Non è un Notai

    Report

    Rispondi

media