Cerca

Gerarchie pentastellate

M5S, Di Battista: "Il capo non è Grillo, ma Casaleggio"

Il deputato del M5S: "Chi comanda nel Movimento è Gianroberto, ne sono certo"

Di Battista, Casaleggio e Grillo

Di Battista, Casaleggio e Grillo

"Casaleggio è il vero capo del M5S". Parola del grillino Alessandro Di Battista. "Io faccio parte di quelli che vengono chiamati i fedelissimi. Io, la Taverna, Luigi Di Maio. Ma anche noi, in realtà, non è che Grillo non lo critichiamo”. Di Battista, deputato del Movimento 5 Stelle, interviene a Un Giorno da Pecora, su Radio2. Parla di di Beppe Grillo, dei suoi difetti politici e del rapporto tra Grillo e Casaleggio. Lei - gli chiedono i conduttori Sabelli Fioretti e Lauro - è uno dei grillini della prima ora. Per esempio, qual è la critica maggiore che gli muoverebbe? “Lui è stato poco presente i primi sette mesi e poi è troppo moderato”. Come lo vorrebbe? “Più duro. Rispetto a lui i sono più moderato dal punto linguistico ma sono più duro nei contenuti”.

"Il capo è Casaleggio" - Secondo lei, chi comanda tra Beppe Grillo e Gianroberto Casaleggio? “Secondo me Gianroberto”. Cioè Casaleggio comanda Grillo? “Assolutamente. La mente è Gianroberto, Grillo il cuore”, ha detto Di Battista a Un Giorno da Pecora. Insomma a quanto pare a comandare in casa Cinque Stelle è proprio il guru Casaleggio. Si era già capito da tempo che Casaleggio non era solo la mente "informatica" del Movimento. Sulla proposta di abolire il reato di clandestinità, Casaleggio aveva dato il suo parere insieme a Beppe: "Siamo contrari alla linea dei nostri parlamentari. La legge sulla clandestinità va mantenuta". Ora, dopo le parole di Di Battista, c'è la certezza che il capo penatstellato e il guru. Con buna pace di Beppe e dei grillini. Anzi dei "gurini". 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • rivaod

    22 Ottobre 2013 - 09:09

    TOH Anche questo si è accorto che a comandare è Casaleggio e i suoi interessi. Meglio tardi che mai.

    Report

    Rispondi

  • fabiou

    22 Ottobre 2013 - 02:02

    pensate alle risse nel PDL con traditori che si autodefiniscono moderati responsabili.

    Report

    Rispondi

blog