Cerca

Europa sotto assedio

Matteo Salvini, Innsbruck: il piano per chiudere le frontiere esterne

10 Luglio 2018

2
Matteo Salvini, Innsbruck: il piano per chiudere le frontiere esterne

Modificare la missione Sophia per evitare che le navi militari straniere continuino a sbarcare migranti nei porti italiani. E' questo il piano che Matteo Salvini porterà domani a Innsbruck, dopo l'incontro avuto ieri a Palazzo Chigi con il premier Giuseppe Conte e il collega vicepremier Luigi Di Maio. L'Italia non uscirà dalla missione, che tra l'altro è sotto il suo comando, ma chiederà che le regole cambino

A Innsbruck, per il primo vertice dei ministri dell'Interno Ue del semestre di presidenza austriaco, Salvini avrà un bilaterale col collega tedesco Seehofer e, su richiesta di Parigi, con quello francese Colomb. Il punto sul quale Salvini dovrà tenere la posizione è quello relativo alla richiesta del fronte "sovranista" austro-tedesco che vorrebbe che l'Italia si riprendesse una parte dei rifugiati registrati al loro arrivo nella Ue nel nostro Paese. Salvini, invece, vorrà sapere quante risorse, mezzi e uomini, l'Europa intende mettere in campo per il controllo delle frontiere esterne dell'Unione.

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • Schwefelwolf2

    10 Luglio 2018 - 14:02

    Auguriamo loro una crociera pluriennale: tanto saranno in ottima compagnia e potranno approfondire a piacere la conoscenza dei loro cari "disperati". Alla fine chiederanno asilo in Libia...

    Report

    Rispondi

  • swiller

    10 Luglio 2018 - 13:01

    Qui non basta Salvini ci vuole Mussolini.

    Report

    Rispondi

media