Cerca

Scontro totale

Cancellieri, Grillo attacca Napolitano: "Che fai stai zitto...?"

Il leader del M5S dal suo blog entra a gamba tesa sul Colle: "Nessun commento, nemmeno una parola". Eppure lo scorso agosto il comico chiedeva i domiciliari per la Ligresti

Cancellieri, Grillo attacca Napolitano: "Che fai stai zitto...?"

"Perchè Napolitano sta zitto?". Sul caso Cancellieri interviene anche Beppe Grillo. Dal suo blog Beppe Grillo mette nel mirino il Colle e palazzo Chigi: "La Idem a causa dell’ICI non pagata ha dato le dimissioni in dieci giorni. La Cancellieri forse non le darà mai. Il motivo - spiega - è semplice. La Cancellieri fa parte di quel mondo composto da politici, banchieri, istituzioni, finanzieri, inestricabile come una foresta pietrificata". E ancora: "Nessun monito da parte di Napolitano per questo scandalo per l’ingerenza di un ministro su una detenzione, avvenuta grazie a rapporti di lunga data con Ligresti. Non un fiato da Capitan Findus Letta. Hanno paura di essere travolti e credono che il silenzio li salverà, ma - avverte - sono già condannati". Grillo insomma vuole a tutti i costi le dimissioni della Cancellieri.

Dimissioni immediate -  E così cirando la mozione di sfiducia presentata dal M5S afferma: "Un ministro della Giustizia che si sia lasciato condizionare nel suo operato dai suoi rapporti personali con la famiglia Ligresti - e dai rapporti economici poco chiari del figlio - agendo, oltretutto, con una marcata disparità di trattamento verso gli altri detenuti non eccellenti, ed utilizzando i magistrati che operano all’interno del ministero, e’ un’ombra indelebile sulla sua figura istituzionale da un punto di vista etico, morale e politico. Per tutti questi motivi esposti in premessa, visti gli articoli 94 della Costituzione e 115 del Regolamento della Camera dei deputati; esprime sfiducia al Ministro della Giustizia Anna Maria Cancellieri e lo impegna a rassegnare le dimissioni". 

 

 

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • tizi04

    03 Novembre 2013 - 13:01

    che re giorgio sia imparziale ? che sia superpartes ? che non sia filo comunista ? e pensare che arrivi da quella parte ! i sinistronzi sono tutti uguali, le regole sono sempre quelle, coprire i compagni, martellare e far fuori gli avversari in qualsiasi modo, anche violando le leggi, far sparire eventuali prove contro, ecc. Re giorgio ha in mente il vecchio regime CCCP che secondo lui funzionava e non si e' mai revisionato. poi i sinistronzi, essendo lobotizzati, sono sempre allineati e pronti a votarli. Che coglioni !

    Report

    Rispondi

  • aldopastore

    03 Novembre 2013 - 11:11

    No, no, ha(nno) risposto, lui e Letta. Hanno detto che bisogna lasciarla in pace..............Non è mica Berlusconi.

    Report

    Rispondi

  • GIORGIOPEIRE@GMAIL.COM

    GIORGIOPEIRE

    03 Novembre 2013 - 09:09

    Bravo Grillo.

    Report

    Rispondi

  • secondotentedi

    02 Novembre 2013 - 21:09

    Questo paese ci sembra una pila col segno meno e meno..., al servizio di altre nazioni, non sappiamo quali, non spreco neanche 5 parole perchè tra uno chapò e due risa son diatribe che s'eusariscono... tra 5 giorni, grazie comunque, ascoltarli è come avere alloggio e vitto 45 giri dal divertimento garantito, se pubblicate anche qualche opinione del cittadino... lo è ancor più.(:

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog