Cerca

Compagni nostalgici

Marco Rizzo commemora la Rivoluzione d'Ottobre nel paesino dell'Emilia rossa

In un paesino dell'Emilia la celebrazione tra sigle di estrema sinistra nel ricordo della Rivoluzione d'Ottobre

Marco Rizzo

Marco Rizzo

Fischia il vento, impazza la bufera. Non è un uggioso sabato novembrino a placare l'impeto rivoluzionario di Marco Rizzo, ex dilibertiano e ora segretario nazionale del Csp-Partito Comunista, e dei compagni di altre sigle di estrema sinistra, che si sono riuniti a Cavriago (provincia di Reggio Emilia) per celebrare il 96esimo anniversario della Rivoluzione d'Ottobre. Menù della giornata: bandiere rosse, drappi rossi, pugni chiusi, falce e martello e picchettaggio ai piedi della statua di Lenin, regalata al comune emiliano dai compagni russi negli anni migliori dell'Unione Sovietica. Molti anziani, qualche bambino, discorsi sulla lotta di classe e sul capitalismo da abbattere. Insomma, i temi che consegnarono nel 1917 la Russia ai bolscevichi. Il tenore della giornata è stata sull'impronta di: "Tempi belli di una volta". Nostaliga canaglia, anche quella rossa.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • primus

    24 Novembre 2013 - 12:12

    Avessero invitato pure Napolitano oltre che alla Rivoluzione di Ottobre, potevano pure festeggiare l'Invasione dell'Ungheria

    Report

    Rispondi

  • stefano colussi

    22 Novembre 2013 - 06:06

    Bravo Rizzo...boia chi molla, anche se per me Vladimir Putin (amico dello Zio) è l'erede naturale della Grande Unione Sovietica...Colussi (udine)

    Report

    Rispondi

  • Tobyyy

    21 Novembre 2013 - 01:01

    Ancora non si vergognano questi furiosi sanguinari, che hanno trucidato milioni e milioni di povera gente e affamato popoli e nazioni intere....! Peccato che generali come Pinochet, qui, nel nostro paese, sfortunatamente non esistono.....comunque sarebbe più che trapassata l'ora di metterli fuorilegge, introducendo anche l'apologia di comunismo...!

    Report

    Rispondi

  • lobadini

    20 Novembre 2013 - 13:01

    Se passava un bel bombardire e sganciava Napalm su quelle teste di cazzo!

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog