Cerca

I conti in tasca

Decadenza Berlusconi M5s: "Uno scandalo la buonuscita di 180mila euro"

Silvio Berlusconi e Denis Verdini

Silvio e Denis, le lacrime al Senato

La battaglia sulla decadenza di Berlusconi va avanti. Il voto del 27 novembre è alle porte e gli animi si scaldano sempre di più. Soprattutto quelli dei grillini. Il Movimento Cinque Stelle vuole negare al Cav l'assegno di fine mandato che gli spetterebbe dopo la decdenza: "Berlusconi avrà una buona uscita di centinaia di migliaia di euro, è inaccettabile. Vorrei fare una raccomandazione a Lei e a quest'Aula intera. Ove il Senatore Berlusconi dovesse essere dichiarato decaduto percepirà un assegno di fine mandato pari, circa, a 180.000 euro! - ha denunciato la capogruppo del Movimento 5 Stelle Paola Taverna rivolgendosi a Pietro Grasso - Centoottanta mila euro! In altri termini, il Senato, a seguito di una sentenza definitiva per frode fiscale, dovrà indennizzare il Senatore Berlusconi di 180 mila euro, perché in carica parlamentare sin dal 1994". "Sarebbe uno scandalo ed una beffa inaccettabile che non può e non deve, in alcun modo, accadere e noi faremo di tutto perché ciò non accada" ha concluso la Taverna chiedendo l'intervento del Presidente del Senato. I grillini preparano l'esproprio per il Cav. 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • Renatino1900

    19 Novembre 2013 - 17:05

    il cav pompetta, l'ebreo da Hardcore, con quei soldi non si paga neanche un anno di mignotte, possibilmente MINORENNI! ma bisogna sempre correggervi?

    Report

    Rispondi

  • Renatino1900

    19 Novembre 2013 - 17:05

    ma chi ti dice che quei soldi, lo stipendio, il nano da Harcore lo abbia dato in beneficenza, e a chi? forse a personcine quali la Ruby, la famosa nipotina di Mubarak? o credi ancora alle favole? come quella che il delinquente abituale si paghi la scorta che usa? FESSO!

    Report

    Rispondi

  • iltrota

    19 Novembre 2013 - 16:04

    Pienamente d' accordo con la proposta del M5S: niente soldi al Condannato B. !!! E che nessun bananas la venga a menare che Lui donerebbe i soldi in beneficenza: abbiamo già mantenuto abbastanza Orgettine !!

    Report

    Rispondi

  • arwen

    19 Novembre 2013 - 16:04

    Ma questi stanno proprio fuori di melone! Sono talmente ridicoli e alieni dalla realtà che sembrano usciti dalla penna di un comico. Questi signori nn erano venuti in parlamento con l'ideale di cambiare tutto? Nn dovevano mettere fine alle spese pazze del palazzo e privilegiare i cittadini? Invece eccoli qui a ciarlare del nulla. Non è che questi cervelloni, giunti in parlamento solo per uno scherzo del destino, ci vengono a dire che un assegno di 180000 euro a termine mandato è uno scandalo per tutti, ma solo x il Cav che, con quell'assegno,non ci paga neanche la benzina delle sue auto. In questi anni ci siamo dissanguati x pagare i privilegi che questi boiardi (a turno)si garantivano, sempre con voto unanime, ed ora ecco i moralisti a 5S che nn rilevano che 15000 euro al mese, il vitalizio (x solo 5 anni di lavoro) e i 180000 euro di fine mandato più altri benfit e prebende varie siano il vero SCANDALO. No sono uno scandalo solo se vanno al berlusca. M5S: voti gettati nella cloaca!

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog