Cerca

Il documento

I deputati renziani contro la Cancellieri: "Caso Ligresti fatto grave, deve dimettersi"

Al premier Letta il compito di blindare la Guardasigilli nella riunione Pd. Altrimenti la richiesta di passo indietro sarà ufficiale

I deputati renziani contro la Cancellieri: "Caso Ligresti fatto grave, deve dimettersi"

Annamaria Cancellieri

E adesso i renziani chiedono ufficialmente la testa del ministro della Giustizia Annamaria Cancellieri. "L'assemblea dei deputati del Pd, nel confermare la piena fiducia al governo - si legge nell'ordine del giorno in vista della riunione del gruppo democratico di stasera -, considera inopportuni i comportamenti assunti dal Guardasigilli sul caso Ligresti. Alla luce di tali comportamenti, sia pure privi di rilievi penali, l'assemblea chiede al ministro  Cancellieri di dimettersi dalla sua delicata funzione". Il testo è stato scritto da Paolo Gentiloni in accordo con Matteo Renzi. La richiesta di dimissioni sarà presentata ufficialmente solo dopo l'incontro col premier (e compagno di partito) Enrico Letta. Il presidente del Consiglio ha l'ultima occasione per blindare il suo ministro.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • cavallotrotto

    20 Novembre 2013 - 08:08

    ora mi pare che se voleva letta poteva fare un rimpasto , fuori la cancellieri e dentro un personaggio eletto , vedi cuperlo . tanto uno vale l'altro . se lo avesse fatto Berlusconi era in galera per tutta la vita . già si è preso 7 anni per un caso da niente montato dalla magistratura pur di far cadere il partito , e ora difendono l'impresentabile . già se era Berlusconi era un delinquente , un impresentabile , ma la cancellieri cosa è ? vada da una estetista e si rebda almeno presentabile e si faccia pettinare , tanto i soldi li ha , sembra la camusso tanto è impresentabile , almeno la camusso ha gli occhi azzurri .

    Report

    Rispondi

blog