Cerca

La bordata

Pd, Renzi: "Dall'8 dicembre il governo avrà una nuova agenda"

Il rottamatore è chiaro: "Il governo con me al Nazareno deve cambiare agenda. E sulla Cancellieri: "Io avrei votato la sfiducia senza avere dubbi..."

Matteo Renzi

Matteo Renzi

Matteo Renzi pensa già a palazzo Chigi, ma prima deve passare dal Nazareno. Il rottamatore si sente già in tasca la vittoria delle primarie e parla già da segretario del Pd. Così, ospite a La Gabbia di Gianluigi Paragone, su La 7, avverte Enrico Letta: "Dall'8 dicembre ci sarà un nuovo segretario. Il Pd avrà una nuova guida e si cambia l'agenda di governo". Il sindaco di Firenze ha poi aggiunto:"La lealtà che io ho espresso in questo passaggio al Pd è la stessa che chiederò nei miei confronti dall'8 dicembre". Tradotto: Caro Letta, dal 9 dicembre si fa come dico io. Renzi è determinato e infilza Letta sulla Cancellieri: "Avrei dato l'indicazione di votare la sfiducia. E' stato un errore consentire al ministro Cancellieri di restare al suo posto. Ma rispetto la posizione politica del presidente del Consiglio". Infine sottolinea: "Non c'è niente di illecito in quello che ha fatto Cancellieri, il punto è che il ministro ha dato l'impressione di essere talmente amica della famiglia Ligresti da arrivare a dire che non è giusto, ripetuto tre volte, riferito a quell'azione della magistratura".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • ludvig53

    21 Novembre 2013 - 14:02

    Se vai a roma ,appena vedi il denaro a disposizione dei politicanti(nostro denaro)diventi come loro nel giro di 15giorni. Scommettiamo????

    Report

    Rispondi

  • ludvig53

    21 Novembre 2013 - 13:01

    Se vai a roma ,appena vedi il denaro a disposizione dei politicanti(nostro denaro)diventi come loro nel giro di 15giorni. Scommettiamo????

    Report

    Rispondi

  • spalella

    21 Novembre 2013 - 13:01

    ... ED IN DEMOCRAZIA VALGONO I NUMERI. Certo spero che i numeri siano quelli di Renzi e non di Epifani o di Letta e di tutta la restante monnezza ex Pci ed ex Dc.

    Report

    Rispondi

  • ireago

    21 Novembre 2013 - 13:01

    Poveri alfaniani, la tremarella di lasciare la poltrona , si concretizza ogni giorno di più. Ewwiwa. Astro

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog