Cerca

Voto sulla decadenza

Bondi: "Grasso, lei è partigiano"
La replica: ai posteri la sentenza

Il falco azzurro contro la decisione del presidente del Senato di non far slittare il voto sulla decadenza di Silvio

Sandro Bondi
Piero Grasso è stato irremovibile. Il voto sulla decadenza si vota il 27 novembre, nessun'altra convocazione del Consiglio di Presidenza. Una decisione riassunta in cinque pagine che ha scatenato la reazione degli azzurri. Primo tra tutti Sandro Bondi: "Presidente, lei ci ha letto una    lunga pappardella formale e passerà alla storia come il presidente   del Senato che, con il voto palese, ha consentito la violazione di uno  dei principi fondamentali della nostra democrazia parlamentare".  Immediata   la risposta di Grasso, con la celeberrima citazione manzoniana: "Ai   posteri l’ardua sentenza".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • cavallotrotto

    24 Novembre 2013 - 15:03

    non c'è bisogno di attendere i posteri , caro mantenuto , la risposta te la dono subito . sei un vigliacco obbediente agli ordini di un assassino . ti va bene così ? altro che dare risposte colte , quando non si è nemmeno in grado di leggere , di fare il proprio mestiere per il quale sei pagato profumatamente , evita di sorridere come un idiota .

    Report

    Rispondi

  • perfido

    23 Novembre 2013 - 21:09

    di suo non sa dire niente? Solo parole prese in prestito questa volta dal Manzoni, aspettando il prossimo personaggio illustre.

    Report

    Rispondi

  • Uchianghier

    Uchianghier

    23 Novembre 2013 - 14:02

    La risposta l'ha già data il Travaglio ed il Procuratore Caselli che ha fotografato il personaggio Grasso.

    Report

    Rispondi

  • fslm-milano

    22 Novembre 2013 - 15:03

    Non hanno il cervello collegato? Presidente Grasso!

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog