Cerca

Alta tensione

Decadenza, Berlusconi: "Epifani deve vergognarsi finché campa"

Decadenza, Berlusconi: "Epifani deve vergognarsi finché campa"

Dopo il "no" alla grazia da parte di Giorgio Napolitano, Silvio Berlusconi si prepara ad affrontare i sette giorni più duri della sua ventennale carriera politica. In agenda, mercoledì 27 novembre c'è il voto sulla decadenza a Palazzo Madama. Il Cav darà battaglia ("Sono in arrivo le carte dagli Stati Uniti che mi salveranno") e così manda un avvertimento al segretario del Pd: "Epifani? Si dovrà vergognare finché campa per un atto indegno che grida vendetta davanti a Dio e agli uomini", afferma il Cav intervistato di prima mattina da Radio Uno. Ieri l'ex segretario della Cgil aveva definito "irricevibili e sgangherate" le dichiarazioni di Berlusconi confermando la linea del Pd favorevole alla decadenza senza alcun rinvio: "Si è deciso che si vota il 27 e così è" aveva spiegato Epifani intervenendo alla Convenzione del Partito Democratico.

"Sarà un golpe" - "Io non vedo come si possa chiamare in modo diverso se non colpo di stato". Nella corso della stessa intervista Silvio Berlusconi risponde poi indirettamente a Giorgio Napolitano sulla questione della grazia ribadendo la valutazione fatta sabato scorso sul voto sulla sua decadenza previsto al Senato per mercoledì. "Un colpo di Stato - continua -che parte da una sentenza politica criminale per eliminare il leader del centrodestra e spianare la strada alla sinistra". Insomma nell'aria c'è alta tensione. Il voto di domani è un passaggio chiave per il governo, per la maggioranza e anche per il centrodestra. La "fucilazione" politica è pronta. Ma il Cav, come sempre, non si arrende. 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • imahfu

    26 Novembre 2013 - 21:09

    Dici niente, caspita ! E c'erano i testimoni? No, con la crisi sono troppo cari, li ho tenuti per pulire i cessi, come dice il miglior statista della storia d'Italia

    Report

    Rispondi

  • Renatino1900

    25 Novembre 2013 - 22:10

    ma sei un nuovo Bananas o uno vecchio che scrive con un'altro nickname? siete stupefacenti, in poche righe scrivete minchiate assolute. ti ricordo che il delinquente ha governato per molto tempo, senza fare un cazzo se non le leggi che interessavano lui e le sue aziende, quindi qualche responsabilità c'è l'ha anche Lui. ti ricordo che le uniche riforme della giustizia sono state sempre le leggi che interessavano il nano. ti ricordo che sempre Lui è stato considerato dalla legge Italiana un corruttore semplice di giudici, e che quindi il nano è un esperto in corruzione. e ti ricordo che l'ultimo governo del nano e del padre delle trote ha varato una manovra economica da 145 miliardi, cosa mai successa in questo paese... ma dato che tu sei un Bananas Trinariciuto di destra, tutte queste cose non te le ricordi... siete stupefacenti...

    Report

    Rispondi

  • Renatino1900

    25 Novembre 2013 - 22:10

    colombinicitrullo ed agostino punto vaccara, due bananas accomunati dallo stesso amore, quello per il delinquente da Hardcore. io, personalmente, mi vergognerei se dovessi ancora votare un delinquente come il vostro eroe, uno che al telefono con una mignotta diceva che avrebbe preferito stare con le sue bambine, possibilmente minorenni, che fare il Pdc, perché Lui il Pdc lo faceva a tempo perso... e lo si è visto. ora, la domanda che dovreste porvi è: ma perché mai un delinquente abituale continua a cercare di fare il Pdc a tempo perso, e non se ne vuole andare dal Senato? io una risposta l'avrei... ma voi, dato che siete due Trinariciuti di destra, non ci riuscite ad arrivarci... poveri bananas...

    Report

    Rispondi

  • colombinitullo

    25 Novembre 2013 - 19:07

    Parole sante,parassita per eccellenza,falso come giuda il buon Epifani,ricco come tutti i sindacalisti nullafacenti ma molto parlanti, è un essere spregevole sotto tutti gli aspetti.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog