Cerca

Senza rispetto

Travaglio e Gad Lerner fanno festa: "Brindiamo, Berlusconi è decaduto"

Dopo il voto in Senato arriva subito la goduria "rossa" degli antiCav. I Cinque Stelle organizzano un party. Marco "Manetta" e Gad esultano: "Fuori uno"

Travaglio e Gad Lerner fanno festa: "Brindiamo, Berlusconi è decaduto"

Berlusconi è decaduto e gli anti-Cav fanno festa. Bicchieri in mano e spumante sotto il braccio, i "compagni" e le penne "rosse" godono e preparano il party. Il primo ad esultare è Gad Lerner che sul suo blog rivendica "le ragioni di una festa": "E’ lecito festeggiare perché al Senato non si è consumato alcun linciaggio. Nel massimo rispetto personale si è preso (tardivamente) atto dell’incompatibilità fra una condanna penale definitiva e l’esercizio della funzione di rappresentante del popolo. Si è fatta giustizia, senza spargimento di sangue. Non c’è nessuna fretta o ansia di punizione, ora la pena detentiva potrà attenuarsi tenendo conto dell’età e della disponibilità a rendersi socialmente utile, ma l’importante era sancire questa incompatibilità col Parlamento, in un paese che ne ha già sopportate troppe di esibizioni di impunità dei potenti".

La goduria di Travaglio e grillini
- Poi è il turno di Marco Travaglio. Per il "manettaro" del Fatto Quotidiano esulta su twitter: "Fuori uno. Adesso aspettiamo la cacciata degli altri indecenti, che sono tanti". Infine i grillini nei corridoi di palazzo Madama hanno dato vita ad un vero e proprio party. La capogruppo Paola Taverna ha radunato gli altri senatori grillini per brindare alla decadenza del Cav.E alle esultanze si unisce il ministro all'Integrazione Cecile Kyenge che twitta: "Il Senato ha osservato i principi della #Costituzione. Rafforzata la #democrazia in ossequio alla legge". Insomma il popolo antiCav adesso gode dopo la decadenza. Ma il Cav in piazza è stato chiaro: "Io non mollo. Resto in campo anche fuori dal parlamento". Grillini, Lerner e Travaglio sono avvisati. 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • numetutelare

    30 Novembre 2013 - 20:08

    Lasciamo stare gli orgasmi perché l'ultimo Gad l'ebbe per grazia ricevuta con Carmen Llera e sappiamo come é finita, quanto a Marco il censore, si commenta da solo, se non avesse qualcuno da attaccare a colpi di gossip non saprebbe giornalisticamente di che scrivere.

    Report

    Rispondi

  • principedakkar

    30 Novembre 2013 - 17:05

    Guardi che le "sentenze" dei tribunali comunisti valgono quanto quelle fasciste dei tribunali speciali = MENO DI ZERO. Quel che dicono i kompagnucci giudici di Berlusconi, che ha pagato + tasse in Italia di qualsiasi contribuente italiano, vale meno della carta su cui sta scritto. E x quanto riguarda Vermer, la sua specialità è godere per i suoi amici che sparano alle spalle, alla testa di commissari (Sofri), poliziotti, negozianti (Battisti), essendo un escremento umano nonché impotente sessuale, gli unici orgasmi che può avere sono quelli.

    Report

    Rispondi

  • Ganibar

    30 Novembre 2013 - 14:02

    Ma è sicuro che il suo post fosse indirizzato a me? Non ho dato del porco a nessuno, né tantomeno ho mai disprezzato il Nord.

    Report

    Rispondi

  • aifide

    30 Novembre 2013 - 13:01

    Sono due cadaveri che camminano, ma non lo sanno!

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog