Cerca

La rilevazione

Sondaggio La7: Forza Italia al 20 per cento, Nuovo Centrodestra al 5,3 per cento, cala il M5S

Sondaggio La7: Forza Italia al 20 per cento, Nuovo Centrodestra al 5,3 per cento, cala il M5S

La decadenza e la scissione del Pdl fanno bene solo al Cav. Forza Italia nei sondaggi continua a crescere e col partito cresce anche la coalizione di centrodestra. Secondo l'ultimo sondaggio di Emg per La 7, Silvio e il suo movimento guadagnano in sette giorni lo 0,4 per cento, passando dal 19,6 per cento al 20 per cento. Se Silvio sorride, Alfano piange. Il Nuovo Centrodestra delle colombe cala e perde per strada lo 0,5 per cento, passando dal 5,8 al 5,3 in una settimana. Insomma il flirt tra Alfano e Letta non fa bene ad Angelino e le sue aperture verso Renzi e la fedeltà al governo rischiano di affossarlo.

Centrodestra davanti -
 La coalizione di centrodestra comunque raccoglie il 34,3 per cento ed è davanti al centrosinistra fermo al 33,7 per cento. Il Pd comunque risente ancora dell'effetto-Renzi in vista del Congresso dell'8 dicembre, e così sale al 28,7 per cento dei consensi. Stabile Sel di Nichi Vendola che resta ferma al 3,4 per cento.

Cala Grillo - Non paga invece il "Vaffa-day" di Beppe Grillo. Il M5S è in calo e passa dal 23,6 per cento al 23,2. Continua a franare invece il centrino di Casini e di Monti che passa dal 4,5 per cento al 4,4. Stabile (al ribasso) la fiducia nel governo Letta che resta ferma al 29 per cento .

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • stonefree

    06 Dicembre 2013 - 17:05

    Che f.i. sia veramente in vantaggio di quella percentuale diffidare da sondaggi ricordare politiche pdl indietro di molto invece ma qualora fossero veri fare il possibile per mantanerli.

    Report

    Rispondi

  • white warrior

    03 Dicembre 2013 - 19:07

    Nell'incertezza del futuro elettorale, una cosa è più che sicura: la sola ipotesi, suffragata da sondaggi il cui responso è unanime, che, malgrado le sentenze di una magistratura schierata politicamente (e anzi, se ne accorgono anche a Sinistra, che detta la linea alla Sinistra) e il loro florilegio di maledizioni verso B. e i suoi, PdL/FI, anzichè scioglersi come plastica in un inceneritore, smentisce le diagnosi da piccoli chimici che giocano malamente alla politica, in cui non sanno perdere, gli fa perdere, oltre alle elezioni in anteprima, anche i residuati bellici della ragione distrutta dalla lue progressiva dell'anti-berlusconismo. che vadano avanti così, avanzi di avanspettacolo, sparare ingiurie vi avvelena la vita, che vi auguro lunga, lunghissima, perchè nessuna punizione autoinflitta - ampiamente meritata, gliene va dato atto, ai sinistri; ampiamente meritata - vi sia risparmiata.

    Report

    Rispondi

  • Renatino1900

    03 Dicembre 2013 - 15:03

    guarda che l'aumento della Iva l'ha deciso, voluto e programmata proprio chi ti ostini a difendere, il cav pompetta, il delinquente abituale... e quindi, secondo il tuo ragionamento, il "custode delle tasse", nel senso che le alza, è proprio il nano da Hardcore... BANANAS!!!

    Report

    Rispondi

  • Romano_1939

    03 Dicembre 2013 - 12:12

    buon giorno I suoi sono sogni komunisti infatti sogna che f i scenderà al 25 % ed il pd salirà al 30 % Come al solito per voi rossi ogni sogno diventa realtà Un saluto a lei e, chi vivrà vedrà.-

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog