Cerca

Lotta padana

Lega, Salvini è il nuovo segretario

Il consigliere ha battuto il Senatùr raccogliendo l'82% dei consensi. La prima battaglia sarà contro l'euro: "Dobbiamo uscire dalla moneta unica"

Lega, Salvini è il nuovo segretario

Matteo Salvini è il nuovo segretario della Lega Nord. Salvini ha vinto il duello con Bossi ottenendo l'82 per cento dei voti. I seggi si sono stati aperti alle 9 e si sono chiusi alle 17. Gli elettori poco più di 17.000 militanti, con almeno un anno di anzianità di iscrizione. Stamani hanno votato sia Salvini, al seggio provinciale di Milano nella sede di via Bellerio, sia il segretario uscente Roberto Maroni, nel seggio di Varese. Lo stesso dove poco prima si era recata anche Manuela Marrone, moglie di Umberto Bossi. Maroni, lasciando il seggio, ha confermato la sua soddisfazione "perché per la prima volta il segretario lo scelgono i militanti". "Noi vogliamo essere protagonisti della nuova fase politica», ha aggiunto il governatore della Lombardia, che vuole «continuare le nostre storiche battaglie ma con un nuovo gruppo dirigente". 

Sconfitta di Bossi - "E' stato bellissimo vedere la gente in fila ai seggi per votare in una giornata di festa a Milano, nonostante i gufi". Il candidato alla segreteria della Lega ha ribadito che "la prima battaglia sarà: basta euro". Sarà infine il congresso straordinario, convocato per domenica 15 dicembre al Lingotto di Torino, a ratificare la vittoria di Salvini. Si chiude dunque la sfida di Umebrto Bossi che aveva puntato tutto sulla segreteria per un suo ritorno in sella al Crarroccio: "Solo io capisco i veri problemi che stiamo vivendo, solo io posso salvare la Lega", aveva detto il senatore in un'intervista a Qn. Ora dovrà fare i conti con Salvini il "ragazzo di bottega" che per anni è stato snobbato dal Senatùr.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • fonty

    fonty

    13 Dicembre 2013 - 12:12

    Forse hai ragione a dire che "la Lega è ridiventata provincialotta e che Salvini guarda solo a Milano" . Io direi soprattutto a Milano e fa bene, perché la storia ci insegna che i cambiamenti (buoni e cattivi) sono sempre partiti da Milano, perché qui è la parte più produttiva del paese ed anche la più dinamica, non mi dirai che i cambiamenti partono da Roma, la bella addormentata vero, oppure da Napoli la patria del disordine e della spazzatura per strada ? Quando mai abbiamo avuto cambiamenti se non da qui, ecco perché Salvini fa bene a curarsi Milano, che da quando è caduta in mano alla sinistra è diventata più povera, insignificante e cenerentola, come tutta l'italia del resto. Se tutti gli ignavi che non hanno più votato a Milano ritorneranno alle urne per riappropriarsi della città ora in mano ai compagni, solo allora avremo una speranza di cambiare in meglio.

    Report

    Rispondi

    • lucianaza

      11 Aprile 2014 - 21:09

      qualche cambiamentuccio si è fatto anche a Firenze...

      Report

      Rispondi

  • Garrotato

    09 Dicembre 2013 - 10:10

    La Lega sta tornando quella delle origini. Localista, provincialotta, legata a rivendicazioni che non ha alcun mezzo per attuare. Si tornerà agli slogan come "Roma ladrona", che poi s'è visto non esser sola in questa sua specialità. Ma a furia di slogan non è che si faccia molta strada. A Salvini sembra interessi solo Milano. Ma Milano, per sua sfortuna, è in Italia, sarebbe ora che ne prendesse atto.

    Report

    Rispondi

  • Renatino1900

    08 Dicembre 2013 - 17:05

    "finchè c'è gente come renatino1900 (meglio si ritiri in una tomba data l'età) che si fa infinocchiare dai media (i soldi erano della lega, non pubblici!!!) "? di chi erano i soldi, della LEGA? e come li ha avuti quei soldi, forse dal FINANZIAMENTO PUBBLICO alla politica? ma pensa quanto siete intelligenti VOI poveri cornuti leghisti! i soldi del finanziamento pubblico vengono da SOLDI PUBBLICI, dati ai PARTITI per fare, per l'appunto, POLITICA e non per essere spesi per "esigenze persoanli". COGLIONE! o secondo te quei soldi la Lega li ha guadagnati, e come? povero centro destra italiano, teleguidato dal tubo catodico del nano, e non solo a questo punto... povero TRINARICIUTO e cornuto di un leghista... ma tu ero uno dei 10.000 coglioni che è andato a votare? un successone!!!

    Report

    Rispondi

  • ubidoc

    ubidoc

    07 Dicembre 2013 - 22:10

    Il consenso elettorale che ha la Lega permette al suo segretario di dire ciò che vuole senza che nessuno se ne accorga.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog