Cerca

La proposta

M5S, Grillo: ""Non fate entrare i parlamentari abusivi"

Beppe Grillo

Beppe Grillo

Beppe Grillo adesso chiude anche le porte del Parlamento. Il leader dell'M5S dopo aver pubblicato le foto segnaletiche dei 148 deputati Pd che siedono in Aula abusivamente dopo il verdetto della Consulta sul Porcellum, rincara la dose e dal suo blog lancia un appello: "In parlamento siedono 150 abusivi eletti grazie al premio di maggioranza del Porcellum. Gi abusivi sono di Pd, Sel, Centro democratico e Svp. Questi parlamentari non devono più entrare a Montecitorio".

"Non devono entrare" - Poi arriva la lista dei nomi: dal renziano Roberto Giachetti (che contro il Porcellum aveva fatto lo sciopero della fame), a Bruno Tabacci passando per Ivan Scalfarotto ed Ermete Realacci. "La loro elezione non è mai stata convalidata e, in seguito alla pronuncia della Consulta che dichiara incostituzionale il premio di maggioranza, non può più esserlo. Questi signori non devono più entrare in parlamento: non hanno alcuna legittimità popolare né istituzionale. Devono essere fermati all'ingresso di Montecitorio. Senza di loro il governo di capitan Findus Letta e di Napolitano non esiste più. Bisogna andare al voto al più presto", scrive Beppe sul blog. Insomma la sentenza della Consulta scalda gli animi e la battaglia è appena iniziata. 

 

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • Garrotato

    07 Dicembre 2013 - 16:04

    La convalida della loro elezione è indispensabile per esercitare le loro funzioni istituzionali. Se non può esserci, non c'è dubbio che sono fuori dal Parlamento. Qualche furbone escogiterà bene qualche trucco per lasciarceli, ma questa sarà un'altra delle tante porcherie che politici, magistrati e burocrati ci ammanniscono ogni santo giorno. Finché dura.

    Report

    Rispondi

blog