Cerca

La mossa

Forza Italia, Berlusconi vuole in squadra Benetton, Toti e D'Amato

Forza Italia, Berlusconi vuole in squadra Benetton, Toti e D'Amato

Silvio Berlusconi prepara gli organigrammi della nuova Forza Italia. Il Cav ripete ai suoi fedelissimi: "Voglio facce nuove per il partito". Con la vittoria di Matteo Renzi alle primarie per la segreteria del Pd, e il rinnovamento che partirà tra le mura del Nazareno, anche Forza Italia, seguendo già un piano voluto da Silvio, rinnoverà i suoi vertici. Ieri, a cena con alcuni senatori di Fi a palazzo Grazioli, secondo alcune indiscrezioni riportate dall'Agi,  il Cavaliere avrebbe indicato la strategia del 2014: serve   un partito ben radicato sul territorio, più leggero e competitivo,   con una struttura organizzativa solida e tante facce nuove per rilanciare il movimento. Il leader azzurro sta cercando volti spendibili, esponenti di   spicco del mondo dell’impresa, delle professioni e della società civile.

Ecco tutti i nomi -  L’ex premier, raccontano alcuni parlamentari azzurri presenti   all’incontro, avrebbe annunciato di aver contattato alcuni manager di   razza come Alessandro Benetton (rampollo dell’omonima famiglia) e Antonio D’Amato (attuale presidente della Federazione nazionale dei   Cavalieri del lavoro), capaci di rivitalizzare un partito dilaniato   dalle tensioni tra le correnti e ormai 'fuori dal mercatò. Il Cav pensa di inserire nel 'Comitato di presidenzà (che sarà  la nuova cabina di comando del partito e probabilmente verrà   ufficializzato dopo le vacanze natalizie), Marcello Fiori,   responsabile dei 'Club Forza Silviò, e Giovanni Toti, attuale direttore del Tg4.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • fausta73

    27 Dicembre 2013 - 13:01

    colui che ci rubò il 6 per mille sui conti correnti? Alla larga!!!!!!!!!!!!!!!!

    Report

    Rispondi

  • williamc

    16 Dicembre 2013 - 12:12

    Bene la squadra.

    Report

    Rispondi

  • imahfu

    14 Dicembre 2013 - 19:07

    ma senza i giornali amici e tanti soldi, gli 'altri' sarebbero in gattabuia.

    Report

    Rispondi

  • imahfu

    14 Dicembre 2013 - 19:07

    ma non gli veniva alla mente la parola. Faccia pure la rivoluzione. Rivoltiamo tutto: i condannati al potere; gli altri in galera.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog