Cerca

L'ultima spiaggia

Scelta Civica, Monti: "Renzi ha un bel programma, serve un rimpasto"

Il Prof esalta il rottamatore: "Ha un bel programma. Dice cose che convincono". Poi gli chiede le poltrone: "Bisogna cambiare la squadra di governo"

Matteo Renzi e Mario Monti

Matteo Renzi e Mario Monti

"Renzi ha un ottimo programma". Mario Monti si aggrappa al rottamatore per salvare ciò che resta della sua Scelta Civica. Il Prof è in picchiata nei sondaggi, il suo partito viaggia tra il 2 e il 3 per cento e così il Loden prova a flirtare con Renzi per assicurarsi un posto magari in un eventuale rimpasto del governo Letta. In un'intervista a Repubblica, Monti fa un peana per Renzi: "Ha un programma apprezzabile. Bisogna vedere se riuscirà a realizzarlo, anche accettando l'impopolarità. Già ai tempi delle primarie con Bersani diceva cose molto convincenti e molto vicine a quelle che noi tentavamo di realizzare col mio governo". Insomma miele a tutto campo per il sindaco di Firenze. Monti ha un piano ben preciso: vuole una colaizione con Renzi nel caso si arrivasse ad un voto anticipato e magari prima vorrebbe pure strappare qualche poltrona di governo al Pd e a Ncd per dare spazio ai suoi. Dopo l'abbandono di Mauro e D'Alia il Prof non si sente rappresentato nella squadra di governo. Così fa la voce grossa: "O si cambia oppure è difficile collaborare con la maggioranza". Il messaggio è chiaro: se non arrivano poltrone Scelta Civica toglie l'appoggio al governo. Così Monti chiude la sua intervista chiedendo ancora un rimpasto: "Io non ho incarichi di partito e dunque non voglio intromettermi in decisioni che non mi competono. Ma è vero che Scelta Civica oggi non è rappresentata se non da un viceministro e da un sottosegretario. E non c'è dubbio che l'efficacia di un partito in una coalizione dipende anche dalle persone che siano in grado di trasformare le idee in azioni". 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • emo

    30 Dicembre 2013 - 11:11

    Ma questo essere viscido e presuntuoso non ha vergogna di niente? E re giorgio lo nomina pure senatore a vita, siamo veramente messi male. Questo individuo fa schifo, altro che a lui non interessa il cadreghino, questo verme sbava come una lumaca pur di non mollare il maloppo Che qualcuno pur di fare i suoi porci comodi gli ha regalato. Coraggio Italiani pagate per questi esseri spregevoli

    Report

    Rispondi

blog