Cerca

L'endorsement

Max Pezzali: "Renzi è un cavallo di razza"

Max Pezzali: "Renzi è un cavallo di razza"

Nord, Sud, Ovest...Renzi. Matteo Renzi imbarca pure Max Pezzali. Sul carro del rottamatore ormai c'è posto per tutti. Dopo Jovanotti arriva anche l'ex leader degli 883. Pezzali ieri era a Firenze per presentare i concerti della notte di San Silvestro, così ha parlato del sindaco del capoluogo toscano come di "un cavallo di razza", "un fuoriclasse" che si nota "indipendentemente dall'opinione politica" e "con un quid in più". A quanto pare Pezzali sarebbe anche disposto a dedicare a Renzi uno dei suoi classici "Sei mito". Mentre l'IPod di Matteo viaggia sulle note degli 883 lui comicnia a tirare il freno a mano per un ritorno alle urne. A quanto pare il sindaco vorrebbe ricandidarsi per la poltrona di palazzo Vecchio concedendo a Letta ancora un pò di ossigeno fino al 2015. Ma dietro questa frenata potrebbe esserci un patto tra i due. Infatti Renzi aveva chiesto un rimpasto di governo a gennaio. Il valzer delle poltrone è un passaggio chiave nella strategia del rottamatore. Per portare avanti la riforma della legge elettorale e il "Job act" il suo piano per il lavoro, Renzi ha bisogno di uomini di fiducia al governo. Così il rottamatore vuole la testa di Giovannini per piazzare un renziano al ministero del Lavoro. Il tuuto con l'aiuto di Monti che da tempo flirta con Renzi per ottenere qualche poltrona in più nell'esecutivo. I movimenti tra le poltrone andrebbero a riequilibrare la squadra di governo, troppo sbilanciata a favore del Nuovo Centrodestra, secondo quanto raccontano fonti Pd. Ma tutto comuqnue avverrà dopo il 10 gennaio. Letta è nella morsa di Renzi. Il patto però potrebbe saltare. E allora il voto sarebbe inevitabile. E il Cav è già pronto...

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog