Cerca

La proposta

Forza Italia, Santanchè: "Se si fanno le primarie mi candido"

L'azzurra annuncia: "Abbiamo un leader ed è Silvio Berlusconi, ma se ci fosse un voto per il candidato premier io ci sono". Poi fa un appello a Re Giorgio: "Facci votare"

Daniela Santanchè vista da Benny

La "pitonessa" Santanchè

"Mi candido alle primarie del centrodestra". Daniela Santanchè si prepara per un probabile voto anticipato a maggio. In un'intervista ad Affaritaliani.it, la Pitonessa lancia la sua candidatura qualora nel centrodestra si decidesse di scegliere il candidato premier con le primarie di coalizione. "Abbiamo visto il disastro nel Pd. Noi un leader ce l'abbiamo da vent'anni e non vedo la necessità di fare le primarie. Ma se si dovessero fare anche io potrei decidere di candidarmi", afferma la Santanchè. E ancora: "Non si impone per legge il candidato premier. Grillo e Berlusconi non lo erano. Certamente andremo con il nome di Berlusconi nel simbolo di Forza Italia". E sui probabili competitors come Flavio Tosi e Giorgia Meloni che da tempo hanno annunciato la propria candidatura alle primarie, la Santanchè ha le idee chiare: "Sono benvenuti tutti quelli che si candidano e tutti quelli che hanno qualcosa da dire".

"Il Colle ci lasci votare" -  Dopo fa un appello a Napolitano: "Visto che ha fallito la sua missione - di pacificazione e di sostegno delle larghe intese - dovrebbe mandare il Paese a votare, dovrebbe avere un sussulto. Sono tre anni che gli italiani hanno governi diversi da quelli che hanno votato. Visto che si rifà al popolo... gli italiani chiedono il voto". 

"Alleati con Alfano" - Poi la "Pitonessa" parla anche della riforma della legge elettorale e afferma: "Il sistema spagnolo sarebbe quello giusto per l'Italia". Infine parla anche di Angelino Alfano e di un suo probabile ritorno in coalizione con Ncd e Forza Italia nel caso il Colle decida di dare semaforo verde al voto subito dopo la riforma della legge elettorale: "Sono ancora in tempo, stanno nel Centrodestra e non possono stare con altri se non con noi, a meno che non cambino visione a 360 gradi. Poi sono stati eletti nel Pdl... Credo che possano fare un'alleanza solo con noi. E presto si renderanno conto che questo è un governo sempre più di sinistra".

 

 

 

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • antari

    07 Gennaio 2014 - 13:01

    ne ha, ne ha, puoi scommetterci!

    Report

    Rispondi

  • fabiou

    07 Gennaio 2014 - 00:12

    ti stimo perche sei senza peli sulla lingua. hai sempre ragione ma non devi perdonare alfano perche lui per la poltrona ha provato a far fuori te , verdini e chiunque pensava all italia

    Report

    Rispondi

  • jborroni

    06 Gennaio 2014 - 22:10

    beh se le va male alla pitonessa a casa mia c'e' un bel terrario pronto

    Report

    Rispondi

  • vival

    06 Gennaio 2014 - 17:05

    Alla faccia del rinnovamento !!!!!!!!

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog