Cerca

Rimpasto

L'indiscrezione choc: Monti al posto di Saccomanni

L'indiscrezione choc: Monti al posto di Saccomanni

Dopo il "licenziamento" da parte dei renziani ("Al suo posto ci vorrebbe un politico"), il ministro dell'Economia Fabrizio Saccomanni potrebbe essere il primo a lasciare Palazzo Chigi in quel rimpasto che appare come sempre più inevitabile per garantire la sopravvivenza al governo guidato da Enrico Letta. Certo, l'allontanamento del titolare del Mef aprirebbe una "frana" di poltrone che Letta vorrebbe evitare, per cui la via preferita sarebbe quella delle dimissioni da parte dell'ex direttore di Bankitalia. E' assai improbabile, comunque, che nel caso di rimpasto Renzi cada nella trappola di indicare o piazzare suoi uomini. Così, secondo quanto scrive il sito dagospia.com, gira voce che il segretario Pd vedrebbe bene uno come Antonio De Gennaro alla Giustizia al posto della telefonista Annamaria Cancellieri e che l'incontro dell'altro giorno con Mario Monti gli abbia fatto venire in mente una gran furbata: la sostituzione del debole Saccomanni con il rigido professore bocconiano. Lui sì "un politico", almeno formalmente.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • ketaon_01

    14 Gennaio 2014 - 10:10

    Mi sembra che il popolo italiano abbia fatto una scelta alle ultime elezioni disintegrando questa merda. Non lo vogliamo più vedere , neanche in cartolina. Ha dato piena prova della sua incapacità. Finito.

    Report

    Rispondi

  • guifra35

    09 Gennaio 2014 - 17:05

    Possibile che non si riesca a mettere al ministero dell'economia un mortale che abbia un poco di cervello?

    Report

    Rispondi

blog