Cerca

Giordano

I giudici decidono al posto nostro: benvenuti nella Tar-crazia

In Piemonte elezioni regionali annullate dalla magistratura dopo quattro anni. Uno schiaffo alla demo-crazia

I giudici decidono al posto nostro: benvenuti nella Tar-crazia

Benvenuti nella Tar-crazia. È una balla che il potere è del popolo: il potere è dei tribunali che lo esercitano nelle forme e nei modi previsti dalle toghe. Uno dei modi è il seguente: la sinistra vince le elezioni? Ebbene: la sinistra ha vinto. La sinistra perde le elezioni?  Allora il voto non è valido. Si rifà tutto. Ritenta sarai più fortunato, come nelle vecchie caramelle. Siccome però i giudici sono un po’ pigri e mal organizzati, anche la Tar-crazia, come tutto nei tribunali,  funziona a scoppio ritardato: le elezioni  regionali del Piemonte del 2010, infatti, vengono annullate solo oggi. Con quattro anni di ritardo. Quattro anni, vi pare? La giustizia italiana funziona così male che persino i golpe arrivano fuori tempo massimo.

Leggi l'approfondimento di Mario Giordano
su Libero in edicola sabato 11 gennaio

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • alpaio

    11 Gennaio 2014 - 22:10

    Mario Giordano: "golpe" è presentare liste con firme false! Siamo seri..... Strano modo di ragionare,quello di Mario Giordano. "La giustizia italiana funziona così male che persino I GOLPE ARRIVANO FUORI TEMPO MASSIMO". Che ci sia un evidente ritardo nella pronuncia dell'Organo Istituzionale attivato su richiesta di Mercedes Bresso,all'indomani delle elezioni regionali (4 anni fa..), è del tutto evidente. Ma definire un "golpe" l'accertamento della violazione delle regole (firme false) attuata dalla ormai famosa lista dei "pensionati per Cota",è solo una isterica (!) affermazione che tende a creare ulteriore caos,in questo momento incerto della nostra politica. Un giornalista serio non dovrebbe permettersi tali affermazioni,ben sapendo (o magari volendo) che scateneranno la pecoreccia reazione di spiriti deboli.

    Report

    Rispondi

  • bruno osti

    11 Gennaio 2014 - 19:07

    e lo smemorato Giordano non ricorda di quanto successo, a suo tempo, in Abruzzo. Come noi non ricordiamo un suo intervento su quanto successo allora: giornalaio? non è nemmeno uno strillone

    Report

    Rispondi

  • JamesCook

    11 Gennaio 2014 - 11:11

    è finita la ricreazione! Lei giornalaio (Giordano) nel senso che deve consegnare i giornali a Villa San Martino,non può scrivere certe cazzate, i ritardi fanno comodo quando servono (vedi prescrizioni Berlusca) non vanno bene quando in tempi brevi....(vedi sentenza Mediaset o Decadenza al Sanato sempre per il Berlusca) Cota,indifendibile: ha preso 27.000 voti da un partito inesistente!!!! (pensionati per Cota, ma dai!)

    Report

    Rispondi

  • egenna

    11 Gennaio 2014 - 11:11

    La rovina dell'italia: i cattocomunisti (vedi pd e accoliti) ,i sindacati e la maggistratura slandrona e che fa politica.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog