Cerca

Mal di pancia azzurri

Lo sfogo di Fitto: un'umiliazione
se Toti diventa coordinatore azzurro

Lo sfogo di Fitto: un'umiliazione
se Toti diventa coordinatore azzurro

Da giorni, in Forza Italia covava il malcontento, per quel giornalista che si faceva sempre più ingombrante sull'orizzonte del nuovo partito. E da settimane, dopo un autunno vissuto sulle prime pagine di tutti i giornali, Raffaele Fitto si era chiuso in un gelido silenzio di fronte alle mosse del leader. Così, oggi, è toccato proprio all'ex governatore della Puglia e ministro, a lungo dato per favorito come delfino del cavaliere, uscire allo scoperto e dare voce al malcontento dei notabili del partito azzurro, apparentemente messi da parte a fronte dell'escalation di popolarità di Giovanni Toti. Fitto si è sfogato in una lunga intervista al Corriere della Sera: "Il presidente (Berlusconi, ndr) eviti questo errore. Non parlo per ragioni personali, e qualunque sarà la scelta di Berlusconi non me ne andrò dal partito ma continuerò a battermi al suo fianco. Ma sarebbe un grave errore politico quello di mettere tra parentesi quanto avvenuto negli ultimi mesi, di mortificare un intero gruppo dirigente, di issare alla testa del movimento un giornalista (Toti, ndr) certamente perbene, certamente capace, verso il quale non nutro sentimenti diversi dalla stima, ma che credo debba quantomeno dimostrare quale contributo possa dare a Forza Italia". E ancora: "Sul territorio abbiamo una valanga di bravi amministratori e anche a livello nazionale i nostri parlamentari andrebbero conosciuti, valorizzati e incoraggiati. Io so che tanti la pensano come me, credo dunque che sia opportuno che qualcun'altro parli".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • maxgarbo

    21 Gennaio 2014 - 18:06

    che due palle di prime donne, di scontenti a cui va mai bene niente. Oh, puoi sempre aggregarti al Ncd, lì avrai un futuro sicuro! ahahaah

    Report

    Rispondi

  • Romano_1939

    14 Gennaio 2014 - 14:02

    Scusi cav ma questo Toti sarà pure il direttore del tg 4 ma io, come penso molti altri di noi militanti di F I non lo conosciamo e non vedo perché si dovrebbe votare un soggetto che una lunga parte dei suoi simpatizzanti debba accettarlo Ce ne sono tanti in f i capaci come verdin i Santanchè Che si sono battuti e tutt, ora si battono per il bene del paese Un saluto

    Report

    Rispondi

  • alejob

    14 Gennaio 2014 - 13:01

    non si può mai aprire un giornale che non si deve leggere guerre interne. Ma voi siete entrati nella politica per fare il bene del paese o per fare le PRIME DONNE. Spero con la nuova legge si voti il nominativo e sia finita una volta per sempre di essere governati da deficienti che vogliono solo la poltrona più alta con cervello di gallina.

    Report

    Rispondi

  • fabiou

    14 Gennaio 2014 - 12:12

    se i falchi vengono ridimensionati, io voto grillo. Alfano non lo voglio piu vedere e toti mi sembra un viscido diplomatico abile nei giochi di palazzo e che non si batte per la gente

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog