Cerca

La rilevazione

Sondaggio Swg cala il Pd, stabile Forza Italia, crolla la fiducia nel governo Letta

Secondo gli ultimi dati l'effetto Renzi per i dem è già finito. Per Ixè e Swg al Nazareno c'è un emorragia di consensi. Forza Italia stabile. Tonfo del governo Letta

Silvio Berlusconi

Il sorriso di Silvio: visto da Benny

Mentre sul fronte elettorale le trattative tra Matteo Renzi e Silvio Berlusconi vanno avanti, pian piano si spengono i riflettori su un probabile election day il 25 maggio. Sia il Cav che Renzi a quanto pare, per il momento, hanno tirato il freno a mano e il voto anticipato pare sia sfumato. A far battere ritirata ai due leader arrivano alcuni sondaggi che registrano un calo di consensi sia per il Pd che per Forza Italia. I democratici secondo una rilevazione Swg per Affaritaliani.it perdono in sette giorni l'1,5 per cento passando dal 33,9 al 32,4. Cala anche il partito del Cav. Forza Italia che guida la coalizione di centrodestra perde uno 0,2%, passando dal 21% al 20,8%.  La coalizione di centrosinistra è davanti a quella di centrodestra 37,2% a 34%. In crescita Sel, che passa dal 3,8% al 3,9%.

Sale Alfano -  Cresce il Nuovo Centrodestra che si attesta al 3,8%, mentre la Lega Nord sale di mezzo punto arrivando al 5,2%. Piccolo calo per il Movimento 5 Stelle che passa dal 20% al 19,9%. Ma a confermare il trend calante di Forza Italia e Pd arriva un'altra rilevazione, questa volta Ixè, che segnala i dem in caduta libera e Forza Italia in affanno. Per Ixè il Pd perde lo 0,9 per cento passando dal 31,3 per cento al 30,4. Forza Italia invece perde lo 0,3 per cento e si attesta al 21,2 per cento.

Crollo del governo -  Se invece si guarda verso palazzo Chigi, il sondaggio Ixè sottolinea il crollo della fiducia degli italiani nel governo di Enrico Letta. Se il 6 dicembre l'indice di fiducia era al 25%, oggi è sceso al 21%. Un calo che, seppur lieve, si rispecchia nella fiducia degli italiani verso i leader politici. La classifica dei leader resta comunque invariata, guidata da Matteo Renzi (52%, ma perde quasi un punto), seguito da Giorgio Napolitano 46% ) ed Enrico Letta al 36%. Subito sotto il podio cresce la fiducia in Beppe Grillo (dal 28 al 29%) e in Angelino Alfano (dal 23 al 24%). Dietro di loro Silvio Berlusconi ottiene un 16% nell'indice di fiducia. Infione gli italiani chiedono il voto anticipato. Il 53% dei cittadini propende per le urne mentre il 40% preferirebbbe un rimpasto di governo. 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • colombinitullo

    20 Gennaio 2014 - 10:10

    Blu 521 è indifendibile solo per il fatto che forse ha come riferimento ancora Fini;forse sarebbe molto meglio se fosse un compagno

    Report

    Rispondi

  • colombinitullo

    20 Gennaio 2014 - 10:10

    E' stato molto abbondante a stimare in 521 grammi la massa cerebrale del mononeuronico che,a ben vedere, non supera il nanogrammo. Una precisazione:il soggetto vede blu e basta perchè beve,oltre a quantità inenarrabili di alcool che cristianamente gli andrebbe tolto,anche il blu di metile, sostanza lontana parente dell'alcool(e dai)che gli dà questa visione monocromatica del mondo.

    Report

    Rispondi

  • UNGHIANERA

    18 Gennaio 2014 - 12:12

    BLU 521 potrà avere 1000 difetti ma non quello di essere un comunista o un simpatizzante dei rossi!Puoi fidarti,conosco i suoi trascorsi e con lui ho un contatto epistolare da tempo!Egli è un deluso della politica di Berlusconi ma,credo,ancora di più da quella di Fini il quale è stato e forse è ancora il suo riferimento politico!Egli come molti delusi del centrodestra sfoga la sua delusione in maniera sarcastica e spesso frustrante contro il frutto della sua delusione,un po quello che capita quando 2 amanti si lasciano ognuno dei 2 ingigantisce e fa emergere i difetti dell'altro ma,sotto,sotto,si amano ancora!Ecco,l'amico BLU 521 è questo,un amante deluso ma,mai un comunista!

    Report

    Rispondi

  • spadino65

    18 Gennaio 2014 - 12:12

    siete sicuri che dovete conteggiare i voti di Alfano?

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog