Cerca

La mossa

Forza Italia, Berlusconi: "Con Renzi accordo per consolidare i grandi partiti"

Silvio Berluscon

Silvio Berlusconi

"Forza Italia sosterrà in Parlamento le riforme di cui ho discusso oggi con Matteo Renzi". Silvio Berlusconi con una nota sottolinea come l'incontro di oggi pomeriggio con il segretario del Pd in Largo del Nazareno abbia avuto un esito positivo.  "Ho garantito al segretario Renzi che Forza Italia appoggerà in Parlamento le riforme volte a   semplificare l’assetto istituzionale del Paese, e, in particolare, quelle relative alla trasformazione del Senato e alla modifica del   Titolo Quinto della Costituzione. Due riforme indispensabili, urgenti   e necessarie per ridare efficienza al nostro sistema istituzionale, per ridurre drasticamente i costi della politica e modernizzare il Paese", afferma il Cavaliere. Poi Berlusconi parla anche dell'intesa con Renzi per una nuova legge elettorale: "L'accordo con Renzi prevede una nuova legge elettorale che porti al consolidamento dei grandi partiti in un’ottica di semplificazione dello scenario politico". "Si tratta di riforme -aggiunge- che il centrodestra da me   guidato ha sempre ricercato e che la nostra maggioranza aveva   approvato in Parlamento già nel 2006, ma che fu la sinistra a   vanificare, attraverso un referendum, interrompendo così il percorso   di rinnovamento avviato. Siamo quindi lieti, oggi, di prendere atto   del cambiamento di rotta del Partito democratico". E ancora: "Insieme, abbiamo auspicato che tutte le forze politiche possano dare il loro fattivo contributo in Parlamento alla rapida approvazione della legge, che speriamo possa essere largamente condivisa"

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog