Cerca

Il ministro

Kyenge, svista sull'antibiotico e la razza negra

Kyenge, svista sull'antibiotico e la razza negra

Bisogna «cancellare le norme razziste, xenofobe, discriminatorie o addirittura che rimandano al periodo fascista e alle leggi sulla razza». La nuova missione del ministro per l’Integrazione Cécile Kyenge è racchiusa in un disegno di legge che ha l’intento di scovare ogni eco del Ventennio nascosto nelle pieghe delle centinaia di migliaia di leggi italiane. Lodevole, certo. Ma il ministro con la lente di ingrandimento in mano per scandagliare codici vecchi di novant’anni rischia di non vedere sotto il proprio naso. La aiutiamo noi: quello che si vede (in alto a sinistra) è il bugiardino del Neo Furadantin, un antibiotico in commercio. Tra le precauzioni si fa riferimento al rischio emolisi proprio di «alcuni gruppi etnici, in prevalenza di razza negra». E dire che oltre alla sensibilità istituzionale contro le discriminazioni, dovrebbe esserci l’esperienza del medico e la vista da oculista.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • routier

    30 Gennaio 2014 - 10:10

    Licenzierei in tronco gli strateghi di partito che lo hanno consigliato di nominare ministra la Kyenge. A causa loro la sinistra perderà una valanga di consensi elettorali.

    Report

    Rispondi

  • trebisonda

    29 Gennaio 2014 - 16:04

    di parlare di questa persona ,le date un'importanza che non ha e anche perchè è lei che fa la razzista con noi...cos e 'llatu munn,Gesù Gesù....

    Report

    Rispondi

  • chihuahua

    29 Gennaio 2014 - 16:04

    Poverina ha problemi di vista.... ha bisogno di un'oculista..........

    Report

    Rispondi

  • Astrogalo

    29 Gennaio 2014 - 16:04

    Dottoressa Kyenge, i suoi pazienti l'aspettano.....impazienti!Non li deluda,corra subito da loro e li curi con tanta abnegazione.Lasci perdere la politica,non è cosa!Si ricordi del giuramento d'Ippocrate.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog