Cerca

La parola del leader

M5s, Grillo ai suoi parlamentari: "State calmi, basta guerra in Parlamento"

Beppe arriva nella capitale e incontra i suoi parlamentari. Ma non vuole lo scontro aperto come negli ultimi due giorni: "State calmi. Fate politica in silenzio"

Beppe Grillo

Beppe Grillo

Doveva scendere a Roma per guidare le truppe contro il palazzo e invece è arrivato con un ramoscello d'ulivo. Beppe Grillo ordina ai suoi la pace. Il leader a Cinque Stelle è arrivato nella capitale per un faccia a faccia con i suoi parlamentari dopo il caos scoppiato a Montecitorio sul decreto Imu-Bankitalia. Parlando in un hotel di Roma, il caro leader Beppe invita i suoi alla calma: "State calmi e sorridete. Fate attenzione. Si sta nelle aule e si discute" ha detto ai suoi. E poi: "Sono venuto a manifestarvi la mia solidarietà. Non sono abituati all'esistenza di un'opposizione, fategli una carezza e in silenzio fate capire agli altri partiti che sono morti"."Dovete farvi vedere sorridenti - insiste - i giornali vi vogliono incastrare e anche i partiti, ma voi non dovete cedere".

"State calmi" - Più volte Grillo porta come esempio di comportamento da tenere quello del vicepresidente della Camera Luigi Di Maio, immagine della compostezza che non cede alle provocazioni, che sa essere duro ma sa rispettare le regole: "Comportatevi come lui" perché "c'è chi vi vuole fregare ma voi dovete sempre sorridere", e' il mantra dell'incontro. "Dovete comportarvi come avete fatto all'inizio" e dare una buona immagine. Abbracci e baci a Loredana Lupo, la deputata grillina, aggredita dal questore Stefano Dambruoso: "Questo qua di Scelta Civica non ha tutte le colpe, Loredana è cattivissima! Avete sentito il suo discorso?". Insomma Beppe stempera i toni. E molto probabilmente questa improvvisa inversione di tendenza è figlia anche degli ultimi sondaggi che danno il Movimento in calo. Beppe vuole tirare il freno a mano prima che sia troppo tardi. 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • giulioattanasio

    03 Febbraio 2014 - 11:11

    Non capisco, aumentano le imposte, perdiamo posti di lavoro, la scuola non funziona, la famiglia italiana e'distrutta da questa politica, i giovani sono senza futuro, i pensionati alla fame, persone che dormono in macchina, non funziona niente e gli Italiani credono ancora in questi personaggi!!!!! Grillo ha fatto loro un piacere ha evitato una rivoluzione violenta!!! Bisogna solo completare l'opera di ripulire il Parlamento attraverso un voto democratico, il risultato sara'a favore del M5S...Ecco la loro paura!!!!

    Report

    Rispondi

  • gicchio38

    02 Febbraio 2014 - 08:08

    QUANTO MI FANNO RIDERE QUEI POVERI "BIRILLI DEFICIENTI" DEL M5S AL SERVIZIO DEL PAGLIACCIO NR. 1 D'ITALIA E DEL MATUSALEMME CHE TI VIENE DA VOMITARE AL SOLO VEDERE IL SUO VISO. MENOMALE CHE NON PARLA MAI E QUINDI CI RISPARMIA, ALMENO, QUESTA TORTURA. MA ALLE VOLTE, MOLTO UMILMENTE, MI RIVOLGO AL SIGNORE IDDIO E PONGO QUESTA DOMANDA. MA DOVEVI PROPRIO FARLI NASCERE IN QUESTA BELLA ITALIA QUELLE DUE FACCE DA INDEMONIATI. MA VI ERA TANTO POSTI NEI VARI DESERTI DEL MONDO. PERCHE' NON LI HAI FATTI NASCERE FRA I MAU MAU? SAREBBERO ANDATI MOLTO D'ACCORDO. INVECE CE LI DOBBIAMO SOPPORTARE NOI CHE GIA' SIAMO AFFLITTI DA ALTRE PIAGHE. SIGNORE PENSACI TU. CON PROFONDO DISPREZZO E DILEGGIO MI FIRMO. TAURO LUIGI

    Report

    Rispondi

blog