Cerca

scacchiere azzurro

Forza Italia, Toti davanti, dietro tutti quant. Nel caos

Berlusconi si butta verso le Europee: l’ex direttore capolista ovunque. Ma Silvio è costretto a slittare le nomine in Fi

Forza Italia, Toti davanti, dietro tutti quant. Nel caos

Oggi, a Cagliari, Silvio Berlusconi apre la campagna elettorale di primavera. L’occasione è il lancio della ricandidatura di Ugo Cappellacci, governatore uscente della Sardegna. Si tratta della prima uscita pubblica del Cavaliere dopo la settimana-benessere trascorsa sul lago di Garda. Dopo aver ricaricato le batterie e messo a posto il regime alimentare, l’ex premier si prepara alla lunga cavalcata elettorale. Si vota a fine maggio. Per le europee e per le amministrative, oltre che per la Sardegna e (forse) per il Piemonte. Quattro mesi sugli scudi. Accanto a Berlusconi e Cappellacci, alla fiera internazionale di Cagliari, farà il suo esordio Giovanni Toti. Già “battezzato” in tv, nel salotto di Bruno Vespa, adesso l’ex direttore del Tg4 è atteso alla sua prima volta in piazza. Un binomio inscindibile, quello Toti-Berlusconi, che alimenta liti e invidie in Forza Italia. Ma tant’è. Silvio ha intenzione di tirare la volata al delfino, lasciandolo poi camminare con le sue gambe quando, come teme, i giudici gli impediranno di esercitare la sua leadership. D’altronde la Sardegna è stata testimone della capacità berlusconiana di tirare fuori conigli dal cilindro. (...)



Continua a leggere l'approfondimento di Salvatore Dama
su Libero in edicola oggi sabato 1 febbraio

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • pinux3

    01 Febbraio 2014 - 13:01

    Virgolettato riportato da Il Giornale (mica da Repubblica...) Quelli che non vogliono Toti «se ne dovranno fare una ragione oppure accomodarsi alla porta».

    Report

    Rispondi

  • pinux3

    01 Febbraio 2014 - 13:01

    Il fatto è che Cattaneo è un "eretico", uno che continua a chiedere le primarie, per Silvio molto meglio il "docile" Toti...Non hai ancora capito come è "fatto" lui?

    Report

    Rispondi

  • ermione

    01 Febbraio 2014 - 12:12

    Un altro delfino che si rivelerà un incrocio tra un verme e una trota. Ormai Berlusconi è irrecuperabile, nonostante i costanti errori sui suoi investimenti umani ,continua imperterrito a puntare su viscide nullità, buone solo a leccargli il cu lo e a mollarlo nei momenti topici, oltretutto incapaci di attrarre voti ma bravissime a farli perdere. Siamo alla frutta.

    Report

    Rispondi

  • tingen

    01 Febbraio 2014 - 10:10

    Questo Toti non entusiasma nessuno in Forza Italia, questo personaggio va bene solo per i servizi del Tg4 su come curare il raffreddore.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog