Cerca

La rilevazione

Sondaggio Ipr: centrodestra davanti di 6 punti sul centrosinistra

La coalizione guidata da Forza Italia stacca il centrosinistra: non serve neppure il ballottaggio. Matteo preoccupato. Tutti i dati

Sondaggio Ipr: centrodestra davanti di 6 punti sul centrosinistra

Mentre Letta e Renzi si beccano alla direzione del Pd per decidere il futuro del governo e dello stesso Nazareno, Silvio Berlusconi continua la sua cavalcata nei consensi. Nell'ultimo sondaggio Ipr, riportato dal Mattinale di Forza Italia, il centrodestra risulta in vantaggio di 6,3 punti sul centrosinistra. Infatti, Forza Italia si attesta al 24,3% e insieme al 5% della Lega Nord e al 5,6% del Nuovo Centro Destra (oltre al 2% degli altri partiti minori) arriverebbe appunto a quota 37,6%. Una cifra che, con l'Italicum, varrebbe la vittoria al primo turno e il conseguente premio di maggioranza. Dall'altro lato c'è invece il Pd (27,6%), che unito a Sel e al Centro democratico, non arriverebbe nemmeno al 32%. In questo momento, secondo il sondaggio, il Movimento 5 Stelle registra ancora un calo (23,3%). 

Renzi ha paura - Un segnale, quello che arriva dalle rilevazioni sulle intenzioni di voto, che preoccupa soprattutto il Pd e Matteo Renzi, che intervenendo alla direzione nazionale del Pd afferma: "Quel che è certo è che se si andasse alle elezioni con l’Italicum e un’alleanza Berlusconi-Bossi-Casini ci battesse il problema saremmo noi. Se dopo 20 anni la nostra capacità di prendere i voti è tale che basta che Casini vada si là e Bossi stia con Berlusconi per impaurirci, il problema ce l’abbiamo noi". E, con tutta probabilità, almeno stando ai numeri, il "problema" riguarda il centrosinistra, eccome. Confortato dalle cifre, il Cav prepara la sua campagna elettorale in caso di voto anticipato. Forte dei sondaggi, Silvio per ora si concentra sulle europee di maggio, ma il vero obiettivo restano le politiche. Con l'Italicum, nato dal patto del Nazareno, Berlusconi potrebbe chiudere la partita anche per palazzo Chigi, econ meno difficoltà del previsto.  E questo Renzi lo sa...

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • pinux3

    08 Febbraio 2014 - 13:01

    ...Quello che dà la fiducia degli italiani per Renzi PIU' CHE DOPPIA di quella per Berlusconi...

    Report

    Rispondi

  • manuelebonbon

    07 Febbraio 2014 - 13:01

    grazie alla singolare forma di demenza di tanti italiani che godono nel ridursi in miseria per rendere ricchissimo un vecchio cialtrone, delinquente e menzognero, principe della casta che ha arricchito e reso celebri pletore di troie, nani, ladri, corrotti, magnacci, buoni a nulla e quanto di peggio ancor ci sia. Sembra che presto sarà pronto un vaccino: la Renzite, ma purtroppo si rivelerà inefficace nel sanare certe menti malate che, pensate un po, credono ancora che silvio sia in politica perché ha a cuore i destini dell'Italia... HAHAHAHAHAHAHA !!!!!

    Report

    Rispondi

  • encol

    07 Febbraio 2014 - 12:12

    Ora sta governando la sinistra forte di tutte le poltrone: Capo dello stato, Presidenza del Senato, Presidenza della camera, Presidenza del consiglio. IL risultato è sotto gli occhi non solo di tutti gli italiani ma di tutto il mondo. L'Italia in stato fallimentare mai nessuno lo avrebbe creduto. Di fatto è così grazie non solo ma sopratutto ai governi di sinistra da Prodi ad oggi. Ciò che maggiormente preoccupa gli italiani è che nessuno si preoccupa di loro. La destra e la sinistra è come se fossero due entità a parte che si fanno la guerra per primeggiare senza pensare al paese. E' una situazione addirittura indecente

    Report

    Rispondi

  • tontolomeo baschetti

    07 Febbraio 2014 - 12:12

    C'è chi i bambini li mangia e chi i bambini li stupra. La prima non è vera ma la seconda .... purtroppo si. Svegliati che è ora.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog