Cerca

Questione di numeri

Berlusconi, gli arresti domiciliari valgono il 3%

Silvio Berlusconi

Silvio Berlusconi visto da Benny

In attesa che vengano definiti i (nuovi) contorni della politica, le alleanze, il ruolo di Matteo Renzi e il futuro (inesistente?) del governo Letta, Silvio Berlusconi segna due date sul calendario: il 10 aprile e il 25 maggio. L'udienza al Tribunale di Milano per decidere la sua pena e il giorno dellee elezioni Europee. Il primo appuntamento, però, è quello con le toghe. Il Cavaliere, quotidianamente, contatta i suoi legali - Niccolo Ghedini e Franco Coppi - per mettere a punto la strategia in vista dell'udienza del tribunale di sorveglianza di Milano.

Le due strade - I magistrati del pool meneghino saranno chiamati a decidere sull'attuazione della pena per la condanna definitiva dei processo Mediaset. Le strade sono due: servizi sociali o arresti domiciliari. La prima strada resta quella più probabile, anche perché Giorgio Napolitano, dopo la condanna, in una nota ricordò che "va ribadito che la normativa vigente esclude che Silvio Berlusconi debba espiare in carcere la pena detentiva irrogatagli e sancisce pene alternative, che possono essere modulate tenendo conto delle esigenze del caso concreto". L'ex premier, però, vorrebbe evitare "l'umiliazione" dei servizi sociali.

Tre punti in più - Ma per Berlusconi non è solo una questione di "umiliazione" (i servizi sociali, inoltre, potrebbero anche tradursi in un certo ritorno d'immagine per il leader di Forza Italia). Il Cavaliere, infatti, "ambirebbe" ai domiciliari anche per un calcolo politico: la misura restrittiva, stando ad alcuni sondaggi che circolano nel partito, varrebbe tre punti in più alle elezioni. Tre punti in più, dunque, alle Europee del 25 maggio (e, magari, alle politiche che potrebbero tenersi già nei prossimi mesi).

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • FASTTECH

    07 Aprile 2014 - 17:05

    SILVIO ma come fai a resistere, diventa piu di destra, piu indipendenza alla lombardia, piu buono solo verso i poveri, cosi sconfiggi tutti destra, lega e sinistra. Rino50

    Report

    Rispondi

  • fausta73

    12 Marzo 2014 - 13:01

    Silvi, coraggio: votavo il Pd, il partito delle tasse, ma ti voterò alle prossime

    Report

    Rispondi

  • ubidoc

    ubidoc

    12 Marzo 2014 - 12:12

    E se gli dessero l'ergastolo (non c'è ancora la pena di morte) quanti voti avrebbe il F.I.? Ghedini potrebbe chiederlo.

    Report

    Rispondi

  • Renee59

    08 Marzo 2014 - 13:01

    Non si capisce ancora quali reati così gravi abbia commesso. Gli omicidi, pedofili, ladri etc. etc. sono tutti a piede libero.

    Report

    Rispondi

    • Chry

      13 Marzo 2014 - 07:07

      Sei tu che non campisci, è stato accertato che abbia commesso una frode fiscale, accusato di induzione alla prostituzione minorile, di rivelazione di segreti d'ufficio, di compravendita di parlamentari. Altri reati sono andati in prescrizione, ovvero impunito, per alcune cause si è sottratto con leggi ad personam, in altre è stato assolto

      Report

      Rispondi

Mostra più commenti

blog