Cerca

Mortadella velenosa

Compravendita senatori: Prodi pensa a costituirsi parte civile contro Berlusconi

"Costituirmi parte civile per la compravendita di Senatori? Sì, ci sto pensando": Romano vuole portare Silvio alla sbarra

Compravendita senatori: Prodi pensa a costituirsi parte civile contro Berlusconi

Dopo Grasso tocca a Mortadella. Il processo sulla compravendita dei senatori messo in piedi dalla procura di Napoli e dal pm Woodcock si chiuderà con un nulla di fatto. La prescrizione, infatti, è quasi certa, ma l'occasione è ghiotta per mettere con le spalle al muro ancora una volta Silvio Berlusconi. C'ha già pensato il presidente del Senato, Pietro Grasso, che con la sua decisione di costituire palazzo Madama parte civile nel processo napoletano (contro il parere dell'Ufficio di presidenza) ha di fatto pugnalato alle spalle l'ex premier. Ma c'è qualcun altro che vuole prendersi la scena per "sparare" ancora su Silvio. Ecco che arriva un'nidiscrezione dalle pagine del Corriere della Sera. Un'indiscrezione che già fa discutere. Romano Prodi, premier dal 2006 al 2008 e nel periodo in cui viene contestata la compravendita di senatori, annuncia a soprpresa che vorrebbe costituirsi pure lui parte civile. "Ci sto pensando. Sto riflettendo Ho inziato a pensarci dopo alcune telefonate". Chi avrà avrà alzato la cornetta per consigliare a Mortadella una guerra giudiziaria contro il Cav? Difficile saperlo. Ma una cosa è certa: ancora una volta la sinistra, anche quella prodiana, usa i tribunali per battere Berlusconi. Alle urne è cosa troppo difficile. 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • CesareTopoi

    17 Aprile 2014 - 07:07

    Si puo' dire cio' che si vuole ma l"Italia e' certamente il paese di Pulcinella. Che Mortadella, o scusi, Prodi, voglia rendersi parte civile contro Berlusconi e' tipoco di ex biancofiore-comunisti. Si pensi a tutti i danni procurati al popolo italiano da Prodi, padre dell'euro e distruttore dell'IRI. Ricordate il regalo che fece ad Agnelli con l'Azienda di Arese, l'Alfa Romeo? Popolo, sveglia!

    Report

    Rispondi

  • ego1

    12 Febbraio 2014 - 18:06

    Ma piantala!

    Report

    Rispondi

  • feltroni ve le suona ancora

    11 Febbraio 2014 - 12:12

    Devi essere amico di qualcuno. Ogni volte che tento di darti del coglione non pubblicano il post...

    Report

    Rispondi

  • charles_56

    09 Febbraio 2014 - 14:02

    "La media degli Italiani è un ragazzo di seconda media che nemmeno siede al primo banco... È a loro che devo parlare." vedi fearcomecazzotichiami quello che non hai capito sei proprio tu, infatti si riferiva proprio a voi che avete portato il cervello all'ammasso e che dopo la seconda media iniziate a frequentare i centri sociali e a 'mbricavve de spinelli credendo dopo un certo periodo di essere diventati grandi intellettuali. no so quanti anni hai ma ti posso garantire che chi nel passato (1968) ha inventato il sei (voto) politico a scuola siete stati proprio voi perché come oggi, non capivate proprio un cazzo. figli della disgrazia siete e tali rimarrete.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog