Cerca

Giustizia da rifare

Berlusconi: fuori dal carcere con la cauzione, come negli Usa

Ai club Forza Silvio riuniti a Milano, il Cav annuncia un punto chiave della riforma che ha in mente. "In carcere solo per reati di sangue"

Berlusconi: fuori dal carcere con la cauzione, come negli Usa

"In Italia ci sono milioni di vittime della male giustizia". Silvio Berlusconi non poteva evitare di ricordarlo durante l’incontro di oggi con il club lombardo di Forza Silvio, riunito a Milano. "Siamo arrivati ad avere magistrati che con troppa leggerezza arrivano a togliere libertà a cittadini italiani - dice Berlusconi- e per questo nella riforma della giustizia che vogliamo realizzare dopo aver vinto le elezioni inseriremo anche l’istituto della cauzione, come accade in America, che sarà graduata a seconda delle possibilità economiche del singolo cittadino. In carcere si dovrebbe andare solo per reati di sangue".

Sempre in tema di giustizia, il Cavaliere ha anticipato qualcosa dell’instant book che ha scritto in questi giorni e che verrà distribuito a tutti i club Forza Silvio d'Italia. "Nel libro - ha detto l’ex premier - spiego la magistratura con cui abbiamo a che fare. Che è incontrollata e incontrollabile. Non paga mai anche quando sbaglia. Sono impuniti, godono di un privilegio medioevale. Se ci sono 100 imputati in un processo di solito 50 sono giudicati colpevoli. Ma qual è il risultato se l'imputato è un giudice? la percentuale scende al 4-5%. Ci troviamo in una situazione molto lontana da quella di libertà in cui dovremmo vivere. Nessun italiano può essere sicuro, in queste condizioni dei propri diritti".

Il leader di Forza Italia, forte dei sondaggi incassati nelle ultime settimane, ha galvanizzato col suo ritrovato entusiamo la platea milanese: "Se siamo in grado di fare una   esposizione capillare ai cittadini delle nostre idee possiamo arrivare  a vincere da soli con Forza Italia e a vincere anche in Parlamento per  fare le riforme. I sondaggi  dicono che ci sono il 48% di persone disgustate da questa politica e dai vari Fiorito. E che conquisteremo con le riforme da fare e che non siamo riusciti a fare per   questo limite delle coalizioni. Con un solo partito al governo, che   abbia chiare le idee si potrò arrivare a queste fondamentali   riforme", che riguardano, come ha ricordato, quella della burocrazia,   delle pensioni, della giustizia e del lavoro".

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • Chry

    10 Febbraio 2014 - 15:03

    a parte che il sistema americano rilascia su cauzione ma giunti al verdetto se sei colpevole vai in galera, se sei innocente la cauzione ti viene restituita, Silvio dimostra ancora una volta di operare per le disuguaglianze, dove nessuno è uguale di fronte alla legge, dove i soldi fanno la differenza, non solo il pregiudicato ha testualmente ammesso che per tutti gli altri reati, che non siano di "sangue", ovvero rapina, furti, stupri, frode, estorsione, corruzione, ecc..., non è ammesso il carcere un gran bel regalo ad i suoi amici mafiosi.

    Report

    Rispondi

  • antari

    09 Febbraio 2014 - 12:12

    Eppure lui vuole che quasi qualsiasi delinquente possa uscire da galera pagando una qualche somma di denaro.... e' coerenza o convenienza? Proposto da un pregiudicato, il ragionamento non dovrebbe apparire solo sconveniente ma anche fastidioso!

    Report

    Rispondi

  • antari

    09 Febbraio 2014 - 12:12

    Non e' giusto che una persona ricca possa evitare la galera, anche perche' se sei ricco e condannato c'e' la possibilita' concreta che tu stia usando i soldi ottenuti mediante i tuoi crimini per evitare la galera, e questo e' aberrante! Quella in discussione NON E' UNA NORMA DI DESTRA, ne' di sinistra: E' UNA NORMA CHE PIACE SOLO AL 'PARITO' DEI CRIMINALI!!! In Italia dovremmo costruire piu' carceri, cosi' creeremmo anche piu' posti di lavoro e scoraggeremmo i criminali. Altro che svuotacarceri, indulti e sconti di pena: i criminali devono sapere che chi viene scoperto a delinquere fila in galera E VI RIMANE!!!

    Report

    Rispondi

  • Tobyyy

    09 Febbraio 2014 - 11:11

    Riforma giustizia ed a 360 gradi ! Si può tollerare che per lo stesso identico reato, se sei di sinistra ti prosciolgono e se sei di destra ti seppelliscono...? Se un giudice sbaglia e lo fa premeditatamente, deve pagare e farlo di tasca propria, come accade per qualsiasi altro dipendente pubblico...! Conflitto d'interessi per i giudici, perché è questa la categoria che deve assolutamente osservarlo più degli altri e non i cittadini comuni che fanno in politica ed offrono lavoro, benessere e pane alle famiglie....! Secondo voi può essere giusto un giudice, che giudica il proprio avversario politico ? No, perciò si provveda anche in tal senso...! Vi sembra logico che un giudice interpreti e manipoli le leggi a proprio piacimento...? Vi sembra onesto che prendano milioni di euro e vadano in pensione con cifre da capogiro ? Vi sembra logico che i giudici spendano milioni di euro pubblici per indagini assurde ? Allora comincino loro a rispettare le leggi e mettersi in regola....!

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog