Cerca

L'oracolo

Ferrara: "Staffetta Renzi-Letta? Ecco cosa farà Berlusconi"

Giuliano Ferrara

Giuliano Ferrara

In queste ore frenetiche di colloqui tra Letta-Napolitano-Renzi in tanti si chiedono quale possa essere invece la prossima mossa di Silvio Berlusconi. Il Cav è alla finestra e attende che lo stallo istituzionale tra il Colle e palazzo Chigi si sblocchi. Intanto però Silvio prova a capire che ruolo può giocare nella prossima partita, quella che probabilmente si giocherà alle urne con l'ipotesi di un voto anticipato. A rivelare le prossime mosse del Cav è Giuliano Ferrara in un videoeditoriale su ilFoglio.it. L'Elefantino ha una certezza: "Qualunque cosa accada, Berlusconi resta in campo".

Le mosse di Berlusconi -  Ferrara illustra i tre piani di Berlusconi. "Il primo - afferma Ferrara - riguarda il caso delle elezioni anticipate. Berlusconi ha già vinto in passato e potrebbe accadere ancora. I sondaggi lo danno in vantaggio e dunque alla fine potrebbe spuntarla su Renzi". Poi L'Elefantino parla della seconda opzione: "Il piano B è affidarsi a Renzi. Con il sindaco a palazzo Chigi senza passare dalle urne o con una vittoria alle elezioni, in entrambi i casi Berlsuconi otterrebbe comunque qualcosa. Renzi è di fatto l'uomo che ha chiuso la stagione dell'odio anti-Silvio. Con Matteo premier lo stesso Berlusconi avrebbe una seconda vita politica da poter riscrivere grazie alla rattomazione di chi voleva la sua testa a sinistra". Infine Ferrara parla del piano C: "L'ultima ipotesi in campo è quella di un voto anticipato ma senza Italicum. Ovvero si andrebbe al voto con il Conultellum e con un sistema proporzionale. Un sistema ottimo per avere una legislatura costituente in grado di poter mettere mano alla Carta. In questo caso Berlusconi potrebbe dire la sua prendendo parte alla partita delle riforme". La chiosa di Ferrara è un avvertimento per gli anti-Cav: "State attenti. Silvio resta". 


Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • imahfu

    14 Febbraio 2014 - 12:12

    a briscola, sul tavolo della galera? Ma siamo seri. Silvio si interessa del paese? Come? Non ha neppure un successore e tra qualche settimana sarà 'bloccato''

    Report

    Rispondi

  • sandr'occhio

    13 Febbraio 2014 - 09:09

    La fantasia non gli manca. Riesce nello stesso tempo a dire quello che pensa e il suo contrario. Così ha sempre ragione e si mette con tutti e contro tutti. Un vero artista da cinematografo.

    Report

    Rispondi

  • blu521

    12 Febbraio 2014 - 15:03

    Complimenti per la sua età. Sempre in gamba, mi raccomando!

    Report

    Rispondi

  • aresfin

    aresfin

    11 Febbraio 2014 - 23:11

    Caro Sig. Nicola, se capisco bene Lei ha 90 anni ed è stato Partigiano e Comunista. Bene, sappia che esprimo per Lei la mia massima stima ed affetto soprattutto perché, dopo aver vissuto un'intera vita in prima linea, ha capito che Berlusconi non è il diavolo, ma anzi, è l'unico che in Italia può risolvere certi gravi problemi. A differenza dei soliti imbecilli come tal "iltrota" e altri kompagnucci, mezzi uomini e mezze seghe. Complimenti per la lungimiranza e tantissimi auguri per un futuro ancora lungo e felice.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog