Cerca

Al timone

Elezioni Sardegna, ecco chi è Francesco Pigliaru

Elezioni Sardegna, ecco chi è Francesco Pigliaru

Francesco Pigliaru è il nuovo governatore della Sardegna. Batte il governatore uscente, Ugo Cappellacci, esponente di Forza Italia, e vince le elezioni regionali dell'isola con oltre il 40% di preferenze. Renziano convinto, la sua esperienza politica inizia nel 2003 quando diventa assessore alla Programmazione, bilancio, credito e assetto nella squadra di Renato Soru, ex presidente della regione sarda. 

Ma oltre alla vita politica, Pigliaru ha un curriculum di tutto rispetto nel mondo accademico; si è laureato in Scienze politiche e ha poi conseguito una specializzazione alla scuola superiore di Economia “Enrico Mattei” di Milano, per poi approdare alla Cambridge University, in Inghilterra, dove ha frequentato il Master Philosophy in Economics. Dopo aver insegnato come visiting scholar all'Università di Berkeley, in California, è tornato a casa per dirigere il CRENoS (Centro ricerche economiche Nord-Sud) e ha scritto una trentina di pubblicazioni scientifiche. Attualmente è insegnante di Economia politica alla facoltà di Giurisprudenza dell'Università di Cagliari, dove è anche prorettore. 

Politico-economista - Uno dei punti forti della sua campagna elettorale è stato la sua strenua opposizione alla “zona franca” (libera da tasse) da istituire in Sardegna, tema molto caro al suo avversario Cappellacci. "Può aiutare, ma non basta" ha affermato l'economista, che punta invece il dito contro l'eccesso di burocrazia nelle iniziative economiche. Un po' politico, un po' intellettuale e un po' economista, Pigliaru è per il Pd una figura con cui provare a scordare gli scandali degli ultimi anni.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • marks

    18 Febbraio 2014 - 14:02

    Nel mio rione a Roma abita un signore che si chiama Marino come te' , e finocchio , dipendente statale , naturalmente di sinistra , mi sorge un dubbio....

    Report

    Rispondi

  • soter66

    18 Febbraio 2014 - 12:12

    Vedrete che quando quelli ,che sono andati a votare vedranno Pigliaru all'opera,diserteranno le urne alla prosssima tornata elettorale.

    Report

    Rispondi

  • marino43

    18 Febbraio 2014 - 12:12

    Al posto della faccia del LADRO potevano mandare la culona altoatesina Biancofiore, una che fa sicuramente vincere... oppure Brunetta che, come si sa, ha "vinto" le elezioni di sindaco di Venezia...ma il massimo sarebbe inviare la p(i,u,o,a,e)ssionaria signora materassi Santanchè, una che ha fondato un partito che ha sfondato a dx...ehehehe...ehehehe...ehehehe...l'unico partito che è riuscita a prendere è il malinsalute nosferatus Sallusti(komunista!), oppure Marina B. che di lauree non ne ha...Tutta bella gente che da fiducia e sicurezza per il futuro.

    Report

    Rispondi

  • marino43

    18 Febbraio 2014 - 12:12

    Al posto della faccia del LADRO potevano mandare la culona altoatesina Biancofiore, una che fa sicuramente vincere... oppure Brunetta che, come si sa, ha "vinto" le elezioni di sindaco di Venezia...ma il massimo sarebbe inviare la p(i,u,o,a,e)ssionaria signora materassi Santanchè, una che ha fondato un partito che ha sfondato a dx...ehehehe...ehehehe...ehehehe...l'unico partito che è riuscita a prendere è il malinsalute nosferatus Sallusti(komunista!), oppure Marina B. che di lauree non ne ha...Tutta bella gente che da fiducia e sicurezza per il futuro.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog