Cerca

Commenti al vetriolo

Renzi e la fiducia in Senato. Giuliano Ferrara: "Sembra un consigliere comunale"

Mentana e Ferrara

Mentana e Ferrara

Il discorso di Matteo Renzi per chiedere la fiducia al Senato non ha convinto Giuliano Ferrara. Il direttore del Foglio non si è certo risparmiato nel riservare commenti severi e pungenti alle parole usate dal nuovo premier. In una pioggia di commenti su Twitter, l'Elefantino ha criticato duramente alcuni passaggi del suo intervento. Retorica scadente, espressioni enfatiche e toni da talk show. Il Presidente del Consiglio pecca di luoghi comuni, banalità e, in culcuni passaggi, l'inesperienza rischia di tradirlo. Ancora intrappolato nel ruolo di sindaco, Renzi fa parecchia fatica a indossare i panni che gli impone il suo nuovo ruolo istituzionale: "Sembra un consigliere comunale di Campi Bisenzio", tuona Ferrara mentre il segretario Pd parla di periferie ed edlizia scolastica. Voto drastico: "4 - -".

"Il peggior discorso di sempre" - Aldo Cazzullo, Maurizio Costanzo, Gad Lerner e persino Clemente Mastella: ecco a chi appartengono le voci che Ferrara sente riecheggiare nel discorso dell'ex rottamatore, Il direttore, però, non ha più voglia di ascoltarle: sono cose già dette, ripetute dai leader di tutti gli schieramenti politici, ormai logore e prive di senso. Eppure, nel primo cittadino fiorentino, l'Elefantino aveva riposto grande fiducia: "Il governo Leopolda è il migliore possibile", aveva detto solo qualche giorno fa. Forse, è proprio per questo che il discorso di Renzi (anzi, un "Obamuccio") al Senato lo ha deluso così profondamente: "E' il peggior discorso di sempre dal Dopoguerra"; scrive sconsolato alla fine. Gian Antonio Stella, penna del Corriere della Sera sempre attento ai numeri, è dubbioso: "Non c'è niente sui tagli, dove va a trovare i soldi per risistemare le scuole?". Anche il direttore del TgLa7 Enrico Mentana sembra essere dello stesso parere e il giudizio che esprime in diretta nel suo speciale non è certo più morbido: "Quello di Renzi più che un discorso di fiducia sembra una relazione alla Camera". Basterà per conquistare il Parlamento? A giudicare dalle reazioni gelide e poco entusiaste di Palazzo Madama, il futuro premier farebbe bene a preoccuparsi. 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • Janses68

    25 Febbraio 2014 - 11:11

    Sia Ferrara che Mentana fanno soldi solo criticando quello che le loro teste bacate pensano che gli altri ancora non hanno fatto .... Sono 2 imbecilli come Grillo e tutte le paperelle dei 5 Stelle. Ho solo pena per queste persone, che fanno soldi sul "non ancora fatto", spero e mi auguro che Matteino nostro( Fiorentino) tappi la bocca a queste persone con i fatti. Daje Matteo !!!

    Report

    Rispondi

  • Fontanalui

    25 Febbraio 2014 - 11:11

    Ok. Renzi non è il Salvatore della Patria. Però lui non si è detto tale, è chi lo critica che si è creato questa aspettativa. Renzi stona per la presenza di Alfano & C. Al governo e per altre facce conosciute. Quello che conta è il contesto del suo insediamento. L'attesa è di una forward guidance internazionale sul timone dell'economia reale. L'Italia non può che andare avanti secondo il principio di inerzia su questa aspettativa creata e fagocitata tutta fuori dal Paese. Proprio come Monti ha usufruito del Ltro e si è fatto bello sui meriti di Draghi finendo però come se lo meritava quando gli altri si sono accorti che l'agnello sacrificale si era montato la testa (e aveva fatto danni col Two packs). Letta semplicemente ha atteso di essere defenestrato perché Renzi ha pensato che fosse il momento di scommettere sulla ripresa e incassarne i meriti per i risultati. Mettiamocelo bene in testa: nessuno può far niente in Italia se non raccogliere i frutti provenienti da fuori.

    Report

    Rispondi

  • saritaboni

    25 Febbraio 2014 - 10:10

    Come sono cambiati i tempi! Una volta c'erano le piazze per i cantastorie, adesso c'e' la TV.

    Report

    Rispondi

  • Maschiosfrontato

    25 Febbraio 2014 - 08:08

    Se non l'hai ancora capito...vuol dire che devi svegliarti!! Come molti altri del resto.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog