Cerca

Bersani alla frutta

Sulle primarie anche i suoi gli danno addosso

Bersani alla frutta
Bersani è bollito. Neanche i suoi lo vogliono più.  Lo si è visto ieri sera, quando Franceschini ha pubblicamente contestato la mancata consultazione delle minoranze per la scelta dei candidati Pd alle prossime regionali.
Minoranze interne all'attacco, dunque,  alla riunione del coordinamento politico del Pd, Bersani è stato criticato da Dario Franceschini, Piero Fassino e Ignazio Marino per l'assenza della gestione plurale durante la scelta delle candidature per le regionali, gestione plurale che era stata promessa dopo il congresso. Franceschini ha sottoineato che la mancanza di comunicazione il Pd l'ha pagata cara in Umbria e in Puglia. Puglia dove,  se verranno accettate le primarie, Area Democratica sosterrà lealmente Francesco Boccia, in quanto candidato del partito.  Ma critiche sono arrivate anche da Ignazio Marino: le primarie  sono uno strumento con cui coinvolgere l'elettorato non solo sui nomi dei candidati ma anche sul progetto politico e sul programma, e quindi andrebbero svolte sempre.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • maan

    18 Dicembre 2010 - 18:06

    A noi ha già fatto fare il .............ruttino

    Report

    Rispondi

  • dubhe2003

    19 Gennaio 2010 - 16:04

    Il povero Bersani, credeva fosse tanto facile destreggiarsi in quella fossa di svariati ofidi.Le primarie per come vengono effettuate qui da noi ,non valgono una cicca;oggi ti eleggono,domani ti osteggiano,dopodomani ti cacciano.Di esempi ne abbiamo a iosa:Prodi-Veltroni-Franceschini,non soltanto in sede nazionale,ma anche in sede locale,stesse invidie,gelosie,rancori,solo tanta voglia di comandare,etc.-Bersani,se vi saranno delle sconfitte regionali,sarà colpevole solo lui e verrà ripagato con la medesima moneta.Allora...,giù con altre primarie!

    Report

    Rispondi

  • faustino.guaraldi

    17 Gennaio 2010 - 11:11

    **Per Bersani i guai non finiranno mai , perchè Franceschini ha ancora il dente avvelenato , per essere stato scalzato da Segretario del PD da Bersani ... e dulcis in fundus >> **fintanto non chiuderà definitivamente con Di Pietro perderà sempre consensi << questi sono i problemi di Bersani , poi dopo possono parlare di primarie si o primarie no , ma deve prendere posizione . **Il PDL guarda con occhio di riguardo l'evolversi della questione , vorrebbe avere una opposizione responsabile , per confrontarsi , e non avere tra i piedi quel sfascia carrozze di Di Pietro . " fintanto non arriverà questo.... per Bersani i guai non finiranno mai " ***

    Report

    Rispondi

  • fonty

    fonty

    15 Gennaio 2010 - 21:09

    Ma questo marino non avrà niente altro da fare che stare a scrivere post dapertutto,oltrettutto estremamente offensivi e con la stessa cantilena,ripetendo come un mantra la stessa solfa;nell'ultimo ha inserito per ben quattro volte lo stesso insulto al presidente del consiglio.E poi i suoi sodali dicono che bisogna moderarsi!! Alla faccia della moderazione,a meno che non ci stia tanto di testa.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog