Cerca

La Russa: pronto a fare un passo indietro

Il ministro della Difesa ai giornalisti: "Per il bene del Pdl"

La Russa: pronto a fare un passo indietro
Ignazio La Russa, il ministro della Difesa e coordinatore nazionale del Pdl, è disposto a "fare un passo indietro" Lo ha detto ad alcuni giornalisti in merito alle polemiche circa l'organizzazione del partito. "Il Pdl è un partito nato meno di sei mesi fa e ha avuto un grande successo elettorale. Certo - ha ammesso - c'è sempre da fare e da migliorare. Quello che è strano è che io mi trovo a volte sui giornali questa specie di alone di imperfezione e poi dico: 'Cos'è che contestano a La Russa? La Russa è troppo bravo allora deve fare un passo indietro: sono pronto a farlo".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • bruvitt

    04 Aprile 2011 - 20:08

    Vi nascondete sempre dietro al consenso ottenuto con la votazione degli Italiani. Anche io avevo votato per voi, ma mi sono pentito amaramente e vi assicuro che per quello che avete dimostrato di valere, il mio voto e quello di tantissimi Italiani, non lo avrete mai più Viva l'Italia degli intelligenti e degli onesti.

    Report

    Rispondi

  • amarte40

    04 Marzo 2010 - 16:04

    Fini non tralascia occasione per dire cose contro Berlusconi ed il PDL. - Immigrati, voto agli stessi, Ricordi che se è arrivato alla presidenza della camera lo deve ai suoi elettori ed a Berlusconi! Sappia che se va al voto da solo ... prenderà solo pochissimi voti!!!!! e scomparirà dalla scena politica. Cosa crede che i comunisti lo amino? Ora lo approvano perchè concorre a buttare Berlusconi giù dal governo... ma appena raggiunto lo scopo... lo ribattezzeranno come il fascista e gli faranno fare la stessa fine che hanno fatto fare a Craxi quando non serviva più loro. Faccia fare un sondaggio e vedrà che non è più amato dalla sua base anzi.....!!??.... Lo chieda ai suoi generali....avrà la conferma di quanto asserisco

    Report

    Rispondi

  • sarame

    21 Febbraio 2010 - 20:08

    come ministro non sei malaccio ma se puoi vedi di dare una calmata al FINI quotidiano non se nè può più e ricordagli che quando si è in coalizione si lavora tutti insieme e se proprio non gli và più bene lo faccia lui il passo indietro

    Report

    Rispondi

  • antari

    21 Febbraio 2010 - 09:09

    Evidentemente costui l'ha capito, che siam giunti sull'orlo del burrone..

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog