Cerca

Fini: sulle pensioni "bisogna fare qualcosa"

La riforma in Italia non è urgente, ma comunque necessaria

Fini: sulle pensioni "bisogna fare qualcosa"
In un suo intervento, durante un dibattito a Milano, il presidente della Camera, Gianfranco Fini, ha espresso il suo pensiero sulle pensioni in Italia: «bisogna fare qualcosa. Non oggi, non domani mattina, ma qualcosa bisogna pur fare».

Secondo Fini, quindi, una riforma delle pensioni in Italia non è urgente, ma è comunque necessaria. E spiega: «Tremonti ha ragione a dire che per il momento non serve una riforma, e che in Italia non abbiamo la stessa urgenza di altri Paesi europei. Ma questo equilibrio - ha concluso - può durare 10 anni, poi è destinato a rompersi».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • Trevisi

    02 Luglio 2011 - 22:10

    Ma come è possibile che le alte cariche dello Stato non si rendano conto che prima di parlare bisognerebbe anche che rifletessero. Persone che hanno lavorato 35/40 anni versando regolarmente i contributi e partecipato con il loro lavoro allo sviluppo di questo Paese, ora si trovino sempre in prima linea, Tartassati, non riconosciuti, a differenza dei politici a vita che non hanno fatto altro che parlare , parlare senza concludere o procurando solo danni.

    Report

    Rispondi

  • luigigiggi1962

    03 Marzo 2010 - 18:06

    cOME LA PENSI TU*** FRA 10 ANNI LA DEVI DARE ANCHE AGLI STRANIERI. pENSACI FINI**LA LEVI AGLI ITALIANI PER DARLA A STRNIERI. pENSA PRIMA ALLA TUA TERRA.

    Report

    Rispondi

  • dubhe2003

    02 Marzo 2010 - 00:12

    My dear Francis;why didn't you quit anything about it a few months ago? It's too easy now to twitter,as the first bird early in the morning! Birds of a feather frock together,you know?

    Report

    Rispondi

  • swiller

    01 Marzo 2010 - 13:01

    Non vale nemmeno la pena di commentare.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog