Cerca

Napolitano: "I conflitti distolgono dai veri problemi"

Il presidente della Repubblica richiama i politici al superamento della conflittualità

Napolitano: "I conflitti distolgono dai veri problemi"
"Non ho la palla di vetro e non posso fare previsioni, ma faccio uno sforzo e ritengo che sia mio dovere il richiamo al superamento delle conflittualità che allontanano da considerazioni obiettive sui problemi del Paese". Così il presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, nel corso di una conferenza stampa a Damasco, commenta la campagna elettorale, che sembra ignorare i problemi degli italiani.

Una dialettica positiva
- Per il capo dello Stato - che si autodefinisce "non uno che ammonisce, ma uno che pone problemi" - forze politiche e istituzioni dovrebbero affrontare la competizione con uno "spirito costruttivo". Napolitano sollecita "soluzioni di responsabilità" e invita a una "dialettica positiva", anche perché "i problemi del futuro richiedono una larga condivisione e politiche di medio e lungo termine al di là degli schieramenti".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • blues188

    20 Marzo 2010 - 13:01

    Sig. Presidente, ci spieghi: i veri problemi quali sono? I giovani di Napoli? Gli investimenti per il Sud? Nuovi fondi per la Sicilia? Assumere altri forestali in Calabria? La Reggio Calabria-Salerno? L'Alitalia che non decolla? Le frane perenni da Roma in giù? I prestiti d'onore per le regioni meridionali? Altre pensioni da 41.000 euro mensili per alcuni siciliani? Non ci tenga sulle spine, la prego, ci spieghi per bene cosa intende, perché come diceva Ciampi qui, al Nord, siamo tutti molto scemi e non afferriamo il senso delle furbe manovre parassitarie

    Report

    Rispondi

blog