Cerca

Berlusconi indagato a Roma

Accusato di minacce e concussione nell'ambito dell'inchiesta Rai-Agcom

Berlusconi indagato a Roma
Silvio Berlusconi è indagato a Roma. Il suo nome è stato iscritto oggi nel registro della procura nell'ambito dell'inchiesta sulle presunte pressioni esercitate dal premier  sul commissario dell’Agcom, Giancarlo Innocenzi, per sospendere il programma «Annozero». I reati contestati sono quindi gli stessi ipotizzati dai magistrati di Trani, concussione e violenza o minaccia ad un corpo politico, amministrativo o giudiziario.

Accuse confermate
- L’iscrizione del presidente del Consiglio è stata decisa questa mattina al termine di una riunione cui hanno preso parte il procuratore Giovanni Ferrara, l'aggiunto Alberto Caperna, neocoordinatore del gruppo che si occupa dei reati contro la pubblica amministrazione, e i pm Caterina Caputo e Roberto Felici. I magistrati, alla luce di una prima lettura delle carte provenienti dalla procura di Trani, hanno ritenuto di mantenere quei reati originariamente attribuiti a Berlusconi.

Mille pagine - Da oggi scattano i quindici giorni, previsti dalla legge, entro cui i pm della capitale, omessa ogni indagine, dovranno sollecitare al tribunale dei ministri una richiesta di archiviazione o di attività istruttoria. Circa un migliaio le carte che gli inquirenti dovranno consultare, a cominciare dal contenuto delle intercettazioni telefoniche.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • ciannosecco

    26 Marzo 2010 - 10:10

    " S.Winston " Sono disposto a discutere con chiunque della Magistratura , ad una condizione , che non si pronunci la parola Berlusconi. Questo nome e fuorviante , tende sempre a spostare la discussione dalla posizione di partenza per arrivare a parlare di altro.Riforma della Giustizia - per parlare della riforma bisognerebbe sapere l'iter che segue una riforma di questo tipo, chi fisicamente scrive le proposte per la predetta riforma, chi la discute , che tipo di vaglio preliminare segue per gli aspetti costituzionali .Dopo aver compreso questo si dovrà passare a studiare , almeno per linee generali , come è strutturata la magistratura e i suoi meccanismi.Basterebbe leggere il libro famoso che consiglio a tutti per avere una infarinatura generale , accessibile come comprensione a tutti.Subito dopo di dovrebbe , tramite le cronache dei quotidiani , vedere come la teoria viene applicata in pratica.Quì casca l'asino , infatti si assite a cose ,che prima neanche teoricamente venivano previste. Lo sconcerto non si ferma lì , anzi , raggiunge un crescendo rossiniano.Chi ama Rossini come me si immagina un finale maestoso , guardi quì , dopo dieci anni che a tipo di finale si assiste : http://www3.lastampa.it/torino/sezioni/cronaca/articolo/lstp/169582/ A me scappa da piangere , non sò a lei.

    Report

    Rispondi

  • S.Winston

    26 Marzo 2010 - 09:09

    Ma secondo te l'attuale governo con a capo berlusconi (magistrati talebani, CSM mafiosi, magistrati comunisti, partito dei magistrati e mi fermo) è il più indicato per fare una seria ed onesta riforma della giustizia?onestamente....e per di più unilateralmente, perchè non si abbasseranno mai a discuterne con le opposizioni...un Berlusconi che cotninua a fare proclami su proclami, minacce su minacce per poi non aver fatto NULLA (vero?) in questi anni che è al potere non ti da mica il dubbio che forse usare la riforma solo come una minaccia e non come un opportunità è per fini diversi da quelli che tu proclami? (hai ragionissima quando dici che un berlusconi se la caverà sempre, è uno dei più potenti al mondo vuoi che faccia la fine di un ricucci?) Stanno destabilizzando il paese Italia dalle fondamenta, le istituzioni, mentre c'è una grossa fetta del popolo che non vede la giustizia come una priorità adesso essendo o senza lavoro, o in cassa integrazione o altro...saluti

    Report

    Rispondi

  • taccodighino

    26 Marzo 2010 - 02:02

    Ho sentito le telefonate intercettate del premier: potrebbe essere stato...frainteso!!!

    Report

    Rispondi

  • amarte40

    25 Marzo 2010 - 22:10

    E' possibile che tutto il male del mondo lo commetta Berlusconi? Avete sentito mai parlare : Furio Colombo ? a me sembra di sentire toni negri, curcio e..ecc. Gli Agnelli sono proprio degli agnellini????? poverini hanno lasciato sulle ns spalle la cassa integrazione, mentre loro costituivano tesori in nero all'estero!!!! Conchita De Gregorio che difende una ...escort... Travaglio che non vuole parlare di che cosa è indagato!!!!!! Però è sempre lì a prendere i soldi del canone!!!!!!! Santoro, ma che bravo! se è stato capace di racimolare milioni di euro per la diretta su SKy, perchè non si dimette dalla Rai e si fa un suo programma pagato dai suoi 40.000 sostenitori ( nati per caso e dal nulla... ma a chi vuole prendere per il sedere?). Conclusione: la maggioranza degli italiani continua a votare e voterà sempre berlusconi e non i soliti eredi del PCI ( sono sempre loro... D'alema veltroni,bersani, moralisti che prendevano soldi dall'urss e da Gardini ecc. moralisti??? di che

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog